Adesso basta un click

by Be-Blogger Italia on: aprile 14th, 2011

Quando avevo 15 anni, shopping significava fondamentalmente girare per i negozi del centro alla ricerca dell’oggetto dei miei desideri: se su una rivista avevo visto qualcosa che dovevo assolutamente avere, però, era difficilissimo non solo trovarlo, ma persino riuscire a sapere dove fosse possibile acquistarlo. L’unica cosa che mi rimaneva da fare era accontentarmi di quello che proponevano le vetrine.

Dopo aver fatto un acquisto, poi, dovevo attendere il sabato sera per uscire con le amiche e raccontar loro il mio shopping settimanale e l’unico modo possibile per mostrare i miei acquisti era indossarli.

Tutto questo 15 anni fa… ma oggi il mio modo di fare acquisti è completamente cambiato!

Se una borsa, un accessorio o una qualsiasi altra cosa mi piace, vado su Google, cerco il sito ufficiale del marchio e come prima cosa vado alla pagina con l’elenco dei punti vendita per scoprire dove si trova quello più vicino. Quindi sfoglio il catalogo virtuale e, quando vedo l’oggetto, faccio uno zoom con il tasto destro del mouse, scatto una foto col telefonino, invio un MMS et voilà, ho comunicato a tutte le mie amiche cosa sto per acquistare.

Generalmente, non passa neanche un minuto che… “beep beep”… arriva la risposta della mia amica Marica: la foto di un altro oggetto, quello che sta acquistando lei, proprio in quell’istante!

Una volta completato l’acquisto, l’ultima, imprescindibile cosa che mi rimane da fare è indossarlo, scattare una foto e inviarla a tutte le amiche. Ora sì che sono soddisfatta! Ah no, non ancora, dimenticavo… Ora aggiorno il mio social network preferito e pubblico uno status descrivendo cosa mi sono comprata: so già che avrò parecchi commenti a cui rispondere. :)

Ebbene sì, al giorno d’oggi, par proprio che la nostra vita non possa prescindere dalla rete: in rete facciamo le nostre ricerche, comunichiamo con gli amici in qualsiasi parte del mondo si trovino…  in rete condividiamo i frutti del nostro shopping.

Devo ammettere che, comunque, amo ancora andare nei negozi e stare in camerino le ore, mi emoziono al contatto con i tessuti e alla vista di un accessorio, adoro contraccambiare il sorriso del commerciante che mi ringrazia per l’acquisto. Sono piccole, vecchie abitudini che spero non abbandonerò mai. :)

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

leave your comment