Mostra del Cinema, le star sbarcano a Venezia

by United Blogs of Benetton on: agosto 27th, 2014

Cinema, cinema, cinema… anno che passa, mostra che viene!

Si alza il sipario sulla 71° edizione della Mostra del Cinema di Venezia e la Serenissima torna al centro del mondo della settima arte.

palazzo_del_cinema

Attori, registi e sceneggiatori di fama internazionale sbarcano al Lido, una delle più celebri isole veneziane. L’universo del grande schermo si trasferisce su quella sottile lingua di terra che si estende tra il Mar Adriatico e la Laguna, un vero e proprio angolo di verde ma altrettanto ricco di storia e cultura. L’architettura del centro con palazzi in stile Liberty, la frescura dei parchi e dei suoi viali alberati, le lunghe spiagge di sabbia, lo rendono tra i luoghi più adatti a riposarsi e a fare il pieno di energia e…anche di cinema!

Quest’anno, la giuria che ha il compito di assegnare l’ambitissimo Leone d’oro alla miglior pellicola è decisamente off Hollywood. Tanto che per la prima volta nella storia, il presidente è il compositore francese Alexandre Desplat, una scelta fuori dagli schemi come quella per la giuria formata da un gruppo di registi, attori e scrittori tutt’altro che mainstream: unici volti noti del grande schermo l’interprete inglese Tim Roth e l’italiano Carlo Verdone.

attori

L’onore di aprire le danze tocca ad Alejandro Inarritu con il suo Birdman or The Unexpected Virtue of Ignorance, pellicola in concorso con un cast stellare: Michael Keaton, Edward Norton, Emma Stone e Naomi Watts, tutti attesi sul red carpet. Già, proprio il famoso tappeto rosso veneziano, un rituale molto caro alla kermesse.

La folla si accalca intorno a quella passerella sfavillante per vedere da vicino i protagonisti dei loro sogni, per poter dire che esistono, con la segreta speranza di incontrarli. Quest’anno gli occhi sono puntati su uno dei miti del grande schermo, Al Pacino che sbarca in Laguna con due film.

red_carpet

Con lui sulla passerella anche Willem Dafoe, Ethan Hawke, Bill Murray, e le attrici, Charlotte Gainsbourg, Catherine Deneuve e Chiara Mastroianni.

Il red carpet diventa solo l’anticipazione di quello che sarà, perché niente è capace di farci sognare come una storia ben scritta, raccontata da un abile regista e interpretata magistralmente dai divi del grande schermo.

Il piacere e la curiosità nascono dal desiderio di assistere al frutto di un’arte corale, macchinosa e affascinante, le cui insondabili alchimie rimangono oscure, in molti casi, anche ai loro protagonisti.

gondola

Quasi nessuno sembra in grado di spiegare quali ingredienti siano necessari per garantire ad una pellicola di ottenere un risultato degno di nota, quali lo trasformino in un flop, oppure, in un vero e proprio capolavoro. Forse solo davanti ai primi take, qualcuno riesce a cogliere il valore di un’opera allo stato embrionale, tutta ancora da rivedere e montare. E questo il pubblico lo percepisce, lo riconosce.

Lo stesso pubblico che sogna il Lido, la Mostra, le sue storie e le sue star.

 

 

 
 

leave your comment