Limoncello: Fragranza mediterranea

by United Blogs of Benetton on: giugno 18th, 2014

Se c’è un liquore in assoluto che fa rima con estate, quel nettare, senz’altro, è a base di limone. Profumatissimo, digestivo, estasiante, ghiacciato, il Limoncello, in pochi anni, è diventato un vero must sulle tavole mondiali, sbaragliando avversari dalla storia millenaria.

Limoncello and lemons

L’origine di questo estratto risale ai primi del 900 e, come capita di norma per i grandi successi, la sua paternità rimane oggetto di contesa. Da decenni sorrentini, amalfitani e capresi sbandierano lo scettro della ricetta originale. Quale che sia la verità, resta che a Capri, il Limoncello, è venerato come un re. Si trova ovunque: su fragole, gelati, macedonie e babà. Una vera delizia del luogo che accompagna tutto l’anno aperitivi e dopocena.

foto 9_1

Il liquore dorato che accende l’isola una stagione dopo l’altra, suggerendo già allo sguardo il piacere del palato, trae origine dai limoni femminielli.

Grandi e succosissimi, gli agrumi della zona non conoscono rivali. Non basta infatti un frutto comune per realizzare il digestivo rinomato in tutto il mondo e anche se oggigiorno fioriscono le imitazioni, sia all’estero che in patria, il nome “Limoncello” risulta consentito solo per i limoni IGP della penisola sorrentina, di cui Capri rappresenta un ideale proseguimento.

img_1

Un prodotto che deriva dalla terra e conserva, di questa terra, tutta la forza e la tradizione; dove il fascino dei miti, delle antiche scorribande e dei paesaggi incantati incontra quello dei sapori, dei prodotti genuini, delle ricette semplici e raffinate; dove cultura e natura si intrecciano tra loro mescolando vecchio e nuovo, riportando alla memoria gli antichi fasti di un passato in cui l’isola rappresentava la terra d’approdo privilegiato per artisti e letterati in cerca d’ispirazione.

E proprio lo charme e l’armonia di questi luoghi, simbolo di bellezza e italianità, hanno fatto di Capri il set più adatto a ospitare gli scatti della nuova Collezione United Colors of Benetton 2014, realizzata proprio qui tra sentieri scoscesi ed ampi scorci di blu.

Dai look freschi e glam, ispirati alla stagione, agli outfit più sofisticati che uniscono alle linee morbide dei tessuti leggeri motivi etnici e decorazioni. Proposte che esaltano le contaminazioni, dove tuniche con stampe all over, top di pizzo e canotte bijoux si abbinano a pantaloni in cotone o a comodi shorts ricamati e fantasia. Spiccano, su tutti, i colori della natura che rimandano alla vista dei paesaggi mozzafiato: sabbia, verde, bianco e blu.

img_2

A farla da padrone, tutto l’estro ed il gusto dell’italianità che accompagna le giornate fino all’ora di cena.E alla fine di ogni pasto il Limoncello è sempre lì, capace di coinvolgere e far felice ogni palato: da piacevole dissetante, se allungato con acqua tonica, si trasforma in aperitivo abbinato allo champagne!

E per salutare l’estate con un cocktail fresco e dissetante, prova a unire al Limoncello, ghiaccio, menta e prosecco. Prendi due flûtes appena usciti dal congelatore e procedi come segue: versa nei bicchieri una base di limoncello, spolvera con le foglie di menta precedentemente lavate e spezzate a mano, aggiungi un poco di ghiaccio tritato e rifinisci con un tocco di prosecco. Il risultato è garantito.

Cocktail in the garden

Nelle notti capresi, non c’è tavolo che manchi di una bottiglia dorata… là dove il tempo scorre lento, l’aria ad un tratto si fa tiepida e brillano negli occhi di passanti ed avventori i riflessi delle luci che punteggiano la costa.

 
 

Leave your comment

 Brazil: tutto pronto per il fischio di inizio

by United Blogs of Benetton on: giugno 12th, 2014

C’è chi alla voce Brasile, ormai da molti mesi, non riesce a fare a meno di associare i Mondiali con tutto il bagaglio di gioie ed apprensioni che da sempre li accompagnano. E come dargli torto? L’accostamento calcistico, per il genere maschile, risulta inevitabile. E poi, al loro fianco, ci siamo tutte noi, quelle per cui certe equazioni non sono mai così scontate.

Quelle che sognano la spiaggia, gli aperitivi al tramonto, le mille acrobazie di windsurfer e ballerini.

Ci siamo noi, le donne, l’altra metà del cielo, quelle brave a lamentarsi per le grida esagerate o la birra sui cuscini – marchi distintivi di ogni session calcistica tra le pareti di casa – che poi, chissà perché, non riescono a evitare di cavalcare, pure loro, il pathos e la tensione che accompagna in modo ciclico l’attesa elettrizzante di un campionato del Mondo.

Brasil

Nel frattempo – penseremo – sono passati quattro anni, altri quattro, santo cielo!
Eppure non c’è scampo: il sentimento nazional-popolare, da un capo all’altro del pianeta, non conosce impedimenti.

E mentre in patria si allestiscono home theater improvvisati, tra polemiche infinite e scontri di ogni genere, in Brasile, il countdown è finalmente giunto al termine. L’incontro di apertura, che vedrà i padroni di casa opposti alla Croazia, è previsto per il 12 giugno alle 17.00 locali (le 22.00 italiane).

4B3A2600

D’altra parte, il Brasile non è mai stato così “in”. Da mesi le agenzie di viaggio sono sommerse di richieste e i posti vanno a ruba. Una frenesia globale che investe tutti i continenti e che ha di certo a che vedere con i richiami a sfondo esotico che alimentano il paese.

E così tornano alla mente anche i pensieri di partenza: oceano, spiagge, sole, balli frenetici e chiari di luna. In nessun posto come questo le contaminazioni diventano ricchezza: di lingue, di culture, di scelte e di sapori. Soltanto qui il caos di una metropoli nasconde la poesia di una vita di quartiere; e solo qui si può danzare, a piedi nudi, fino alle prime ore dell’alba per poi trovarsi in riva al mare a seguire con lo sguardo gli aquiloni dei kitesurfer che colorano le onde.

Solo in Brasile la costa riesce a offrire ogni sorta di attrazione: dalle dune di sabbia alle sculture di roccia, dalle spiagge bianche e vergini alle lagune di cristallo.
Persino il Cristo Redentore sembra non credere ai suoi occhi.

img

Rio de Janeiro, Brazil - 2013

_C3A4398 copia

E allora, quasi subito, ci sorge una domanda: come si abbina tanta bellezza al nostro beachwear per l’estate?

Undercolors of Benetton ha pensato anche a questo e proprio per non perdere neanche il più piccolo sussulto che anima il paese ha fatto del Brasile il proprio “palcoscenico” per realizzare il nuovo catalogo 2014! I risultati, come previsto, non si sono fatti attendere. Natura, ritmo, musica, cultura ed energia traspaiano nell’estro di costumi e accessori che mixano tra loro colori e fantasie: dai toni classici a quelli più accesi, dai motivi geometrici a disegni multicolor. Si va dal fucsia al verde smeraldo, dal blu al viola, pronti a risplendere sulla battigia insieme a stampe esotiche, rouche e volant.

image

Sarà che questa terra ha il potere di evocare infinite suggestioni, non solo l’allegria o i contrasti millenari, non solo la foresta con le sue genti e i suoi sciamani, non solo il ritmo coinvolgente delle sue danze o del carnevale… ma quante e quali siano sembrano riflesse tutte lì, nelle proposte in cui Undercolors ha scelto di raccogliere i mille volti di un paese in continua evoluzione. La regola è una sola: mixare senza limiti modelli e geometrie, prendendo spunto il più possibile dal brio eterno dei Carioca.

image_3

Rio de Janeiro, Brazil - 2013

Del resto lo sappiamo: la voglia di Mondiali è sempre voglia anche di estate. E allora perché no: rifarsi il look da spiaggia con un occhio di riguardo alla terra verdeoro potrebbe essere la scelta giusta per riuscire a propiziarsi anche qualche risultato.

Superstiziosi o meno, i riti scaramantici, in certe circostanze, non sono quasi mai abbastanza.
E allora, così sia. Ognuno faccia la sua scelta, prepariamoci a tifare e lasciamo che sia il campo a decretare il risultato… che poi, male che vada, potremo sempre farci un tuffo con un outfit tutto nuovo!

img_4

 
 

Leave your comment

 Nuovo Benetton Concept Store, a new shopping experience!

by United Blogs of Benetton on: giugno 4th, 2014

11_Milan On Canvas

Alzi la mano chi non ha mai avuto voglia di entrare in un negozio anche solo per il gusto di godersi lo “spettacolo”? È quello che succede da un mese a questa parte a Milano. Tutto merito del nuovo Benetton Concept Store “On Canvas”, inaugurato il 15 aprile scorso in Piazza del Duomo.

Futuristico, elegante, interattivo! Eh sì, perché con Benetton lo shopping diventa un’esperienza multisensoriale: dinamica e coinvolgente. Un viaggio all’interno di uno spazio aperto e luminoso, dove incantarsi e curiosare.

Al centro della scena la nuova collezione primavera estate 2014, ma non solo!
Quel che si avverte al primo impatto è la flessibilità, fatta di corner e di occasioni che si moltiplicano sotto i tuoi occhi grazie alla tecnologia.

Colori, tessuti, texture impressionano lo sguardo come vernice su una tela, sfruttando l’alternanza tra ciò che è presente in negozio e ciò che compare sugli schermi digitali. E, forse, proprio in questo sta la principale rivoluzione di questo nuovo concept store: l’integrazione continua fra ambiente fisico e virtuale.

Grazie allo “scaffale infinito”, con mini tablet dotati di app connessa allo shop online, è possibile acquistare tutto quello che cerchiamo, persino i capi che non si trovano in negozio.

Quello che un tempo sognavamo, oggi con Benetton è realtà: la giacca sarebbe perfetta ma manca la tua taglia? Niente panico! Con l’aiuto di un commesso, potrai assicurartela grazie allo shop online. Un’esperienza che richiama la magia di certe fiabe: volevamo la bacchetta magica? Oggi ci basta un mini iPad.

Da segnalare poi, tra le aree più suggestive, la Color Room dedicata alla maglieria in tutte le tonalità; un richiamo alla tradizione con un vantaggio in più: le avveniristiche proiezioni di look e di abbinamenti su appositi maxi schermi che offrono agli indecisi uno spunto ulteriore per definire il proprio stile, combinando con originalità modelli base e capi glam.

Immagine anteprima YouTube

Lo stesso format è già stato adottato per il restyling degli store di Firenze e Verona e per quello francese di Nizza. Prossima apertura nella capitale russa Mosca, a cui ne seguiranno altre, sia in Italia che all’estero.
Insomma, un mare di vantaggi. E se proprio abbiamo voglia di muovere una critica, ad avanzarla, in questo caso, sarà il vostro portafogli: “chi varca quella soglia non ne esce a mani vuote”. Ma se è vero – come diceva Oscar Wilde – che l’unico modo di liberarsi da una tentazione è cederle, non mi rimane che augurarvelo: lasciatevi tentare!

Immagine anteprima YouTube
 
 

Leave your comment

 San Valentino da vip

by Be-Blogger Italy on: febbraio 6th, 2014

michelle

San Valentino è alle porte e molti vorrebbero proprio chiuderle. Single e persino alcune coppie, rifiutano di credere in questa festività, considerandola una scusa per inneggiare al consumismo globale. Io ho pensato di riassumere con alcune immagini, di coppie celebri, la parola Amore.

Non saranno fiori, cioccolatini e regali a far sì che ognuno di noi possa ancora credere in questo sentimento. Sarà invece l’amore sincero che lega da sempre alcune coppie: i vostri nonni, i vostri genitori, Victoria e David…

Certo non bisogna credere a tutto ciò che i nostri occhi guardano, ma osservare la vita in maniera positiva e credere a qualche favola a volte può semplificarci l’esistenza. Personalmente voglio credere che le cose tra Beyonce e Jay Z vadano bene, voglio sperare che tra il principe Erik ed Ariel sia veramente stato amore al primo sguardo e che se Marissa non fosse morta in quell’incidente stradale, le cose tra lei e Ryan sarebbero andate meglio (prima o poi).

Dunque ecco cos’è per me l’amore, visto attraverso il mio televisore ed il mio pc.

ariel

TOY STORY 3

beyonce

marissa

nicole-richie-600

 
 

Leave your comment

 Gli unicorni esistono!

by Be-Blogger Italy on: gennaio 30th, 2014

unicorno 2

Magico, etereo, l’unicorno è da sempre una leggendaria creatura, nessuno lo ha mai visto, ma tutti lo sognano già dalla tenera età. Molto spesso viene rappresentato come un grandissimo cavallo bianco, con un unico corno al centro della fronte, ma sempre più spesso la lunga criniera viene immaginata come una folta chioma color arcobaleno. Adorabile!

unicorno 5

Simbolo di saggezza, nell’immaginario cristiano poteva essere ammansito solo da una vergine, testimonianza di purezza. Nella tradizione medievale invece si pensava che il corno potesse neutralizzare i veleni. Oggi l’unicorno rappresenta la fantasia, la fanciullezza, il voler rimanere giovani ed attaccati alle bellezze della vita, alla semplicità dei gesti quotidiani, ai colori, alla magia che solamente gli esseri umani sono capaci di sviluppare, con la propria mente.

unicorno 3

La moda trae spunto anche da questo e così ecco nascere pigiami, accessori, anelli, cappelli assurdi e t-shirt dall’animo hipster. Il web, come sempre, offre centinaia di idee e spunti per realizzare un outfit ispirandosi agli unicorni, bisogna solamente saper rendere personale il proprio look, adattandolo alla personalità di ognuno di noi. Io ad esempio seglierei questa t-shirt e voi?

unicorno 4

Photo Credits: weheartit

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Light Cachemire, il bon-ton colorato firmato UCB

by Be-Blogger Italy on: gennaio 23rd, 2014

UCB_STILL_SS14_0258

Finiti i saldi arriva la primavera, sono dunque d’obbligo la spensieratezza e un pizzico di trasgressione cromatica e chi l’ha detto che un tessuto come il cachemire debba essere relegato ad un solo periodo dell’anno? Quest’anno grazie ad UCB sarà possibile utilizzare un nobile tessuto come il cachemire anche in primavera!

UCB_STILL_SS14_0238

Golfini abbottonati, che sarebbero piaciuti ad Audrey Hepburn, magari in vacanza nella splendida Capri, pull a V o girocollo morbidi, leggeri, quasi impalpabili, simbolo di uno stile bon ton. Queste le idee in light cachemire proposte da United Colors of Benetton, capi solitamente invernali che scoprono una grinta nuova e un animo energico e giovane, grazie a cromie ipervitaminiche, che vanno dal blu al verde, dal lilla al fucsia, passando per un passionale rosso. Possono essere mescolati fra loro, giocando sui contrasti delle tonalità color block, ma anche indossati in coordinato, magari con pantaloni con risvolti alle caviglie, per chi ama uno stile più minimal. Il Light Cachemire è serio, ma non serioso! E’ un invito a prender la vita con più leggerezza, specie in primavera, la stagione della rinascita!

benetton cachemire 2

I capi Light Cachemire United Colors of Benetton nascono dall’orgoglio tutto italiano dei materiali di altissima qualità, ma anche di quel design classico ed elegante che in tutto il mondo viene riconosciuto come parte del DNA creativo Made In Italy. Leggerezza e colore, tanta vitalità per un tessuto tanto amato quanto poco sfruttato il quale, oggi, scoprirà una nuova vita!

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Emily Ratajkowski, da Blurred Lines al successo mondiale

by Be-Blogger Italy on: gennaio 16th, 2014

emily

Blurred Lines ci ha accompagnati per un’intera estate, la canzoncina spensierata di Robin Ticke, con la partecipazione di Pharrell Williams e T.I. è stata ciò che generalmente si definisce con la parola “tormentone”. Forse non mi crederete, ma gran parte del successo è dovuto alla presenza della bellissima Emily Ratajkowski all’interno del videoclip ufficiale del brano.

emily 2

Nata a Londra nel 1991, questa modella sta facendo impazzire il mondo intero! Il video, non censurato, di Robin Ticke ha mostrato a tutti il suo seno e da allora il suo fisico asciutto, ma al tempo stesso molto femminile, le ha aperto tutte le porte che conducono alla celebrità. Un film al fianco di Ben Affleck, servizi fotografici sotto la lente di Terry Richardson ed un’interminabile serie di presenze su magazine specializzati e non.

Emily Ratajkowski Steven Taylor

Tantissimi fan su Instagram e moltissime fidanzate gelose (come me ad esempio), il successo di Emily Ratajkowski sembra inarrestabile. Sarà forse la nuova Adriana Lima? Personalmente ho scelto di appendere al mio frigorifero una sua foto, in modo da affrontare come si deve il rientro dalle feste natalizie!

emily 1

Photo Credits: weheartit

 

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Capodanno 2014: il trend è la schiena scoperta

by Be-Blogger Italy on: dicembre 19th, 2013

schiena 3

Scegliere l’outfit perfetto non è mai semplice, in nessuna occasione, molti dubbi ci assalgono davanti allo specchio e sentirsi a proprio agio, in certi casi, risulta un’impresa ardua. La notte di Capodanno è la sfida più difficile da superare, l’ultimo scoglio prima di affrontare l’anno nuovo.

Quest’anno il trend, secondo me, è assolutamente chiaro: schiena scoperta!

schiena 2

Che il vostro abito sia aderente (sarebbe meglio) oppure morbido, che scegliate un look luccicante oppure un total black, scoprire la schiena sarà la scelta giusta. Mettere in mostra i propri tatuaggi, sempre che ne abbiate qualcuno, mostrare le spalle e la parte più vulnerabile di noi, ci fornirà una buona dose di coraggio per affrontare a testa alta i 12 mesi che verranno.

schiena 1

Se invece volessimo tener conto solamente dell’aspetto estetico di questa scelta, la schiena scoperta è assolutamente glamour ed innegabilmente sexy. Il tocco in più? Una catenina d’oro giallo o bianco, con ciondolo pendente sul retro, come Jennifer Lawrence alla cerimonia degli Oscar 2013, un tributo alla Miglior Attrice Protagonista dell’anno che sta per terminare.

Photo Credits: weheartit

 

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Pantone sceglie il colore dell’anno 2014: Radiant Orchid

by Be-Blogger Italy on: dicembre 12th, 2013

main_banner

Pantone ha scelto il colore dell’anno che verrà, si tratta del Radiant Orchid, un mix di viola e rosa che crea una sfumatura magica, almeno secondo quanto affermato da Leatrice Eiseman, direttrice del Pantone Color Institute.

18-3224 è il codice colore che detterà legge nei settori design, fashion e beauty nel corso del 2014. La decisione, come ogni anno, è stata presa dagli esperti del team Pantone. Una nuance apparentemente femminile, delicata, che in realtà può essere utilizzata per moltissimi capi ed accessori maschili. Secondo Leatrice Eiseman, direttrice del Pantone Color Institute, gli uomini riescono ad indossare meglio i colori di questo tipo, considerati dai più come prettamente dedicati ad un pubblico di sole donne.

Nel settore beauty probabilmente noi donne ci scateneremo con il Radiant Orchid sulle unghie, restando ovviamente ben attente a non violare il trend dell’anno per quanto riguarda la nail art: semplicità.

Leatrice Eiseman suggerisce inoltre come indossare questo colore, comunicandoci che si tratta di un complementare del blu e del turchese, ma che possiamo tranquillamente abbinarlo anche a colori neutri come grigio e beige. Vi sentite pronti per questa nuova tinta scelta da Pantone? Abbiamo superato tutti la fase Emerald del 2013?

Photo Credits: Pantone

 

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Dreaming of a PINK Christmas…

by Be-Blogger Italy on: dicembre 5th, 2013

pink

Non sarà tradizionale, ma ciò che sogno di più è un Natale in rosa. Romantico, fiabesco e assolutamente in linea con i trend più recenti, che vedono cappotti rosa ed abiti cipria, protagonisti delle più belle vetrine moda.

Ok so che scegliere ed acquistare un albero tutto rosa può risultare stucchevole e persino esagerato, ma potremmo arrangiarci con delle decorazioni total pink su un classico Christmas Tree a prova di classicità. Nastrini di raso, palline decorate a mano e molta creatività, questo è ciò che occorre per rendere unicamente rosa il nostro albero di Natale.

pink 4

Le confezioni dei regali che spero di ricevere, dovranno essere preparate con amore, vorrei suscitare l’invidia di qualsiasi Barbie quando, allo scoccare della mezzanotte, scarterò i pensieri che i miei cari hanno posizionato sotto l’albero appositamente per me.  Il rosa è il mio colore preferito da sempre, ma non sono mai riuscita ad indossarlo con stile, così ho ripiegato su accessori ed oggettistica, costruendo intorno a me un’allure romantica ed infantile, alla quale desidero rimanere legata ancora per un po’.

pink 1

pink 5

Se la casa non dovesse essere ancora abbastanza rosa, dopo tutto questo, cupcake e biscotti completeranno l’atmosfera natalizia, con decorazioni bianche e argento, che renderanno ancora più luminoso e scintillante questo Natale total pink. Questa cosa posso farla da sola, oppure possiamo farla insieme, unendo le armi e fondando un piccolo esercito di romantici elfi natalizi. Chi è con me?

Photo Credits: weheartit

Federica

Fashion Apartment

 

 
 

Leave your comment