Anish Kapoor a Milano: Dirty Corner

by Be-Blogger Italia on: agosto 3rd, 2011

A Milano, presso la Fabbrica del Vapore, è in mostra un’installazione site-specific di Anish Kapoor dal titolo “Dirty Corner.

Kapoor, nato a Bombay, ma formatosi artisticamente a Londra, è uno dei più importanti e influenti scultori viventi, in grado di dar vita ad un modo totalmente nuovo di concepire la scultura: le sue opere, realizzate in metallo o cera, sono spesso di dimensioni che potremmo definire monumentali e, nonostante questo, riescono ad integrarsi perfettamente con l’ambiente in cui vengono inserite, entrando in totale armonia con esso.

Dirty Corner consiste in una struttura circolare a tubo che occupa totalmente lo spazio espositivo della Fabbrica del vapore: realizzato in acciaio, lungo 60 metri ed alto 8, ha un’impressionante apertura a calice che sembra attirare i visitatori all’interno dell’installazione. Sì, perché l’interno di Dirty Corner è accessibile ai visitatori, e anzi, secondo Kapoor, per godere appieno dell’opera, il visitatore deve percorrere il tubo in tutta la sua lunghezza.

Dirty Corner, tra l’altro non è un’installazione statica, ma verrà progressivamente sommersa da un cumulo di terra di circa 160 metri cubi grazie ad un nastro trasportatore continuamente in funzione.

L’installazione è meravigliosa, vi assicuro che di fronte a quest’opera non si può rimanere indifferenti!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment