Un grazie di cuore a tutti voi!

by Be-Blogger Italia on: dicembre 20th, 2012

Ciao a tutti! Oggi vi scrivo per dirvi grazie: grazie per avermi seguito sulle pagine di questo blog e grazie per tutto l’affetto ed il calore che mi avete dimostrato nel corso di questa esperienza!

Ebbene si, questo è il mio ultimo post. Mi sembra ieri quando, un po’ per gioco e un po’ per vincere la noia, ho aperto il mio blog spalleggiata dalle mie preziose amiche! Da quel momento è successo tutto così in fretta che quasi non me ne sono resa conto. Dopo soli due mesi ho ricevuto una chiamata assolutamente inattesa… e con essa l’offerta di curare il blog ufficiale di Benetton!

Da allora son passati due anni intensi ed emozionanti: quante cose ho imparato e quanto sono cresciuta! E’ stato veramente un periodo meraviglioso!

Grazie ancora a voi tutti e, ovviamente, a Benetton e a tutte le persone meravigliose con cui ho avuto l’occasione di lavorare durante questi anni e che spero veramente di non perdere ora che questa esperienza è giunta al termine.

Buon Natale!

Silvia

 
 

Leave your comment

 Botanical Fashion Party

by Be-Blogger Italia on: dicembre 18th, 2012

Quest’anno lAccademia del Lusso ha voluto presentare le creazioni dei suoi allievi organizzando uno splendido evento “fashion-creativo” intitolato Botanical Fashion Party!

Il tema della serata era la Primavera, che i giovani stilisti dell’Accademia hanno celebrato in un tripudio di tessuti leggeri, colori delicati e romantici e forme semplici. Le sale del Luxury Lab, che ha ospitato l’esposizione, sono state allestite in modo da creare un percorso a isole espositive lungo il quale era possibile ammirare i modelli degli allievi ed i tessuti che, a loro avviso, meglio esprimevano l’idea della Primavera: assoluti protagonisti della serata, quindi, sono stati il voile, la seta, il raso e il georgette che per l’occasione si sono trasformati in petali, foglie e pistilli.

Alla presentazione dei capi è seguito, e non poteva essere altrimenti, uno splendido party, con tanto di DJ Set e free drinks! Ma, senza dubbio, ciò che maggiormente ha catalizzato l’interesse degli invitati è stato il lavoro dei futuri artisti della moda. Ed è stato davvero speciale aver la possibilità di vedere e toccare con mano l’abilità e la perizia di questi giovani interpreti della tradizione sartoriale italiana!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Il mare d’inverno

by Be-Blogger Italia on: dicembre 13th, 2012

Non c’è niente da fare… Dicembre è in assoluto il mio mese preferito! Con tutte le sue feste ed i suoi ponti, in un modo o nell’altro, mi offre sempre almeno un’occasione per soddisfare una delle mie più grandi passioni e viaggiare! Così, anche quest’anno, durante il ponte milanese di S. Ambrogio, ho scelto di evitare la classica e frenetica sessione di shopping natalizio preferendo trascorrere qualche giorno al mare con gli amici.

Il mare d'inverno

Il mare d'inverno

In tanti trovano il mare triste d’inverno, addirittura deprimente. Per me, invece, rimane sempre un luogo meraviglioso e poetico: passeggiare lungo una spiaggia silenziosa e vuota, con la sola compagnia del rumore delle onde e del vento è sempre un’esperienza piacevole, rigenerante, capace, come poche altre cose, di allontanarmi dai pensieri e dallo stress della vita quotidiana.

Il mare d'inverno

Il mare d'inverno

Senza contare che son stata a Riccione: una località che è sinonimo di svago e che rimane vivissima anche durante l’inverno, quando i bagni son chiusi ed i turisti sono ovviamente pochi! La spiaggia è un susseguirsi di decorazioni natalizie ed alberi addobbati e viale Ceccarini, il cuore della città, è un’esplosione di luci che rendono un momento magico anche lo shopping natalizio!

Il mare d'inverno

E non dimentichiamo che a Riccione c’è la piadina: vederla uscire dal forno mente fuori nevica è una soddisfazione doppia!

Silvia

addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Oggi è la Giornata Mondiale dell’Infanzia

by Be-Blogger Italia on: novembre 20th, 2012

Giornata Mondiale dell'Infanzia

Forse non lo sapete, ma oggi è un giorno veramente speciale: oggi celebriamo la Giornata Mondiale dell’Infanzia. Esattamente 23 anni fa, il 20 novembre del 1989, infatti, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò la Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia, un insieme di 41 articoli che sanciscono i diritti dei bambini e dei ragazzi di tutto il Mondo.

La Convenzione, che l’Italia ha sottoscritto nel 1991, vincola tutti gli Stati aderenti al rispetto dei diritti di tutti i bambini indipendentemente da razza e credo: i quattro principi fondamentali su cui si basa il documento, infatti, sono la non discriminazione, il superiore interesse del bambino, il diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo e l’ascolto delle opinioni dei più piccoli.

In tutta Italia sono state promosse iniziative per festeggiare la Giornata Mondiale dell’Infanzia con importanti brand commerciali che affiancano organizzazioni come l’UNICEF nello sforzo organizzativo: lasciatevi coinvolgere! Se vedete un banchetto o un punto di raccolta fondi, pensate ai bambini i cui diritti son negati, che devono combattere ogni giorno per sopravvivere e che, nonostante tutto, sognano un’infanzia normale, come la nostra…

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Il brunch da California Bakery

by Be-Blogger Italia on: novembre 8th, 2012

Tradizione squisitamente americana, il brunch si è definitivamente imposto tra le abitudini milanesi ed è oramai popolare quanto l’aperitivo: appuntamento riservato alle mattine del fine settimana, sospeso a metà tra una colazione ed un pranzo vero e proprio, il brunch rappresenta una gustosa occasione per assaggiare i piatti più celebri della cucina statunitense in compagnia degli amici.

California Bakery brunch

California Bakery è di gran lunga il locale dove preferisco fare il brunch a Milano: si tratta di un posto davvero adorabile, in grado di offrire allo stesso tempo un ricco menù, un servizio sempre gentile e puntuale ed una location assolutamente deliziosa! Adoro i cestini di vimini appesi al soffitto e gli intimi tavolini che durante la bella stagione invadono il prato antistante la vetrina. Non ci son dubbi, tuttavia, sul fatto che il pezzo forte del locale sia il bancone: di vetro e in perfetto design anni ’50 è una cornucopia di dolci e delizie a cui, credetemi, è impossibile resistere!

California Bakery brunch

California Bakery brunch

California Bakery brunch

Non vedo l’ora arrivi il weekend per immeggermi nuovamente nell’atmosfera fantastica del California Bakery: il brusio delle chiacchere, i ‘tin-tin’ del campanello che avvisa i camerieri che le ordinazioni sono pronte, l’odore del caffè americano che riempie il locale, l’esposizione di pancakes e cupcakes… quanto mi piace il brunch!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 La mostra di Mel Ramos a Milano

by Be-Blogger Italia on: novembre 6th, 2012

Mel Ramos

Con l’inizio dell’autunno, a Milano riparte la stagione della cultura con il suo susseguirsi praticamente ininterrotto di mostre, concerti, presentazioni ed eventi. La mostra dedicata al pittore statunitense Mel Ramos è uno degli appuntamenti più interessanti di questo periodo.

Ramos, uno degli ultimi protagonisti della pop-art ancora in vita, ha fatto della critica al consumismo e della denuncia contro il kitsch di una certa oggettivistica di propaganda i temi principali della sua opera. I suoi quadri imitano in maniera ironica e dissacrante le pubblicità e la rappresentazione che i mass media propongono di vari aspetti della cultura popolare. Quella di Ramos è una pittura calda e sensuale in cui procaci pin up in abiti discinti “oscurano” con la loro avvenenza prodotti di largo consumo ritratti secondo i tipici canoni pubblicitari.

Un esempio di sicuro effetto è il quadro ”Hav-a-Havana-2”, nella foto: tra le opere più famose di Ramos, ha come protagonista una modella adagiata su un sigaro di dimensioni veramente notevoli.

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 La notte di Halloween

by Be-Blogger Italia on: ottobre 30th, 2012

Siete pronti ad affrontare la notte più spaventosa dell’anno? Non mi dite che vi era sfuggito… domani sera è Halloween: tirate fuori i vostri vestiti da strega, decorate a modo le vostre zucche e preparatevi a fare festa!!!

Halloween

Ecco una serie di consigli per chi volesse organizzare a casa propria una vera serata da brividi: innanzi tutto, pensate con la massima cura al menù per la cena. Ogni piatto, badate bene, dovrebbe essere a base di zucca, dal classico risotto sino al dolce, per il quale una buona idea potrebbero essere dei biscottini a forma di pipistrello per esempio!

Halloween

Halloween

Per dare una festa di Halloween di successo è necessario che l’atmosfera in casa sia quella giusta. Decorazioni e festoni diventano per questo assolutamente imprescindibili, ma devo dire che in rete ho trovato suggerimenti illuminanti e idee veramente simpatiche!

Su familyfun.go.com, per esempio, ho trovato un tutorial che insegna a trasformare un cartone del latte in una lampada fantasma utilizzando solo un pennarello e delle luci natalizie, da papercrave.com, invece, potreste scaricare tutta una serie di sagome orribilanti con cui create ghirlande di carta da appendere per tutta la casa!

Sciolti i dubbi sul menù e risolta la questione della decorazione della casa, passate a preparare la tavola: nessun problema comunque, in questo periodo la maggior parte dei supermercati offre un’abbondante scelta di piatti, posate, tovaglie e tovaglioli a tema!

Posso osare un’ultimo suggerimento? Chiudete in bellezza la serata indossando un intimo da pauracome quello che potete trovare negli store Benetton della collezione underwear!

Halloween intimo da paura collezione underwear Benetton autunno-inverno 2012

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Bicycle Film Festival & Red Hook Criterium a Milano

by Be-Blogger Italia on: ottobre 18th, 2012

Il weekend scorso a Milano la bicicletta è stata celebrata come una star! Nella zona di via Tortona, presso i vecchi padiglioni dell’Ansaldo, si è svolto il Bicycle Film Festival!

Bicycle Film Festival

Il BFF ha rappresentato una “pedalata” di tre giorni tra proiezioni, mostre, gare ciclistiche urbane, tornei di bike polo e contest di BMX. Il modo migliore insomma per celebrare e tentare di diffondere presso un pubblico sempre più ampio la passione per la bicicletta come mezzo di trasporto e di svago.

In più, domenica pomeriggio, approfittando del blocco del traffico e delle strade per una volta libere, nelle strade intorno all’Ansaldo il BFF ha ospitato l’edizione milanese di una delle gare di biciclette urbane più famose al mondo: la Red Hook Criterium! La RHC è una gara su circuito urbano nata a New York che si svolge una sola volta all’anno, prende il nome dal quartiere in cui si svolge, il Red Hook appunto, ed ha la particolarità di essere aperta esclusivamente a biciclette a scatto fisso.

Bicycle Film Festival

Bicycle Film Festival

Da qualche anno la RHC è approdata anche a Milano, il che davvero non stupisce: non c’è posto migliore della patria dei fashionisti, dove la bicicletta a scatto fisso è diventato un accessorio must-have per la popolazione alternativa, per accogliere una gara così importante!
Anche se non sono un’appassionata della bicicletta e per spostarmi preferisco la comodità dei mezzi, non mi sono voluta perdere questo evento. Che spettacolo! La velocità incredibile, lo spettacolo delle strade di Milano utilizzate come circuito e piene di spettatori, la grinta, la passione e la soddisfazione di chi pedala. Mi è piaciuta così tanto che penso sarebbe bello andarla a vedere anche a New York… e poi magari fare anche un po’ di shopping ;)

Red Hook Criterium

Red Hook Criterium

Red Hook Criterium

Red Hook Criterium

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi

by Be-Blogger Italia on: ottobre 2nd, 2012

A distanza di 11 anni dall’ultima grande mostra del 2001, Picasso è tornato a Milano!

Deux femmes courant sur la plage -  Picasso

Nu couché - Picasso

Guitare et bouteille de Bass - Picasso

Les baigneuses - Picasso

Curata da Anne Baldassari, riconosciuta come uno dei maggiori studiosi dell’artista spagnolo nonchè presidente del Musée National Picasso di Parigi, la mostra aperta il 20 settembre scorso a Palazzo Reale raccoglie oltre 200 opere, alcune delle quali non hanno mai lasciato il museo parigino. Dipinti, sculture, fotografie, disegni, libri e stampe ricostruiscono il percorso artistico di Picasso di cui è possibile seguire l’evoluzione nelle tecniche e nei mezzi espressivi utilizzati di volta in volta.

La mostra, intitolata “Picasso. Capolavori dal Museo Nazionale Picasso di Parigi”, è in giro per il mondo e quella milanese è l’unica tappa europea prevista. Se questo non bastasse a convincervi ad andare a visitarla, sappiate allora che non si tratta solo di un grande evento culturale ma anche di un’importante occasione per compiere una buona azione: pagando un solo euro in più rispetto al prezzo del biglietto, avrete la possibilità di fare una donazione alla ricerca contro la fibrosi cistica!

Nelle foto:
“Deux femmes courant sur la plage“, “Nu couché”, “Guitare et bouteille de Bass”, “Les baigneuses”.

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

1 commento

 Unemployee of the year

by Be-Blogger Italia on: settembre 25th, 2012

UNEMPLOYEE OF THE YEAR

Il 18 settembre United Colors Benetton e la Fondazione UNHATE hanno presentato a Londra la loro ultima campagna di comunicazione: Unemployee of the year. Ideata per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della non occupazione giovanile, l’iniziativa Unemployee of the year offre allo stesso tempo un aiuto concreto ai giovani che devono fare i conti con questa difficile situazione: tutti i giovani non occupati tra i 18 e i 30 anni possono partecipare al contest, a livello mondiale, presentando un proprio progetto lavorativo. I 100 progetti migliori si trasformeranno in realtà grazie al supporto della Fondazione UNHATE!

United Colors of Benetton cerca in questo modo di trasmettere positività ad una categoria di persone che cresce sempre più sfiduciata e di affermare che non bisogna mai abbandonare la speranza di cambiare le cose in meglio.

UNEMPLOYEE OF THE YEAR

UNEMPLOYEE OF THE YEAR
UNEMPLOYEE OF THE YEAR

La campagna di comunicazione a cui viene affidato il messaggio di Unemployee of the year è volutamente ironica dal momento che mostra i partecipanti al concorso, tutti giovani e tutti disoccupati, vestiti in abiti da manager: un invito a non demoralizzarsi ed anzi a lottare in modo da cambiare la propria vita a 360° alla ricerca di un futuro meno precario e più stabile!

A testimonianza dell’importanza dell’iniziativa e di quanto il tema della non occupazione giovanile sia sentito bisogna segnalare che MTV e altri media producer digitali hanno voluto dare il loro preziosissimo contributo confezionando un filmato sulla storia di quattro giovani che cercano lavoro!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment