International Day of Peace

by Be-Blogger Italia on: settembre 21st, 2012

International Day Of Peace

Per iniziativa dell’ONU, oggi, 21 settembre, si celebra l‘International Day of Peace, la Giornata Internazionale della Pace: un invito a sforzarci di mettere da parte almeno per un giorno ogni forma di odio e ostilità.

L’idea promossa dall’ONU è che pace, giovani e sviluppo sono le chiavi per realizzare un mondo migliore dal momento che la pace favorisce lo sviluppo e lo sviluppo a sua volta crea opportunità per i giovani. Un’equazione che diventa ancora più valida quando applicata a Paesi che da anni vivono l’incubo della guerra! In quest’ottica, quindi, diventa fondamentale rafforzare gli ideali di pace tra le nazioni ed i popoli tentando allo stesso tempo di abbattere ogni forma di barriera culturale e razziale.

In Italia per celebrare la Giornata Internazionale della Pace coinvolgendo e sensibilizzando il maggior numero di persone possibile è stata organizzata una miriade di eventi, feste e concerti a partire da oggi e per tutto il week end, ma in alcuni casi i festeggiamenti dureranno sino ai primi giorni di Ottobre!

UNEMPLOYEE  OF THE YEAR

Anche Benetton vuole fare la sua parte lanciando, ad un anno dalla creazione della campagna UNHATE, una nuova iniziativa orientata al mondo dei giovani e focalizzata sul problema della disoccupazione: Unemployee of the year. Proprio tramite la Fondazione Unhate, Benetton si impegna a sostenere 100 progetti presentati da giovani non occupati provenienti da tutto il mondo e selezionati tramite un contest online: un ottimo modo per provuovere i giovani e lo sviluppo in un colpo solo!

International day of peace

Vi auguro una splendida giornata di pace e amore e, se parteciperete al contest, vi faccio il mio più sincero in bocca al lupo!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Il fascino della Malesia

by Be-Blogger Italia on: settembre 7th, 2012

Oggi torniamo a parlare delle vacanze: ci vuole, sto facendo una fatica incredibile a riprendere il ritmo della solita vita milanese e ripensare alle esperienze vissute quest’estate non può che farmi bene!

Dopo Singapore, la seconda meta del mio viaggio nel Sud Est Asiatico è stata la Malesia, un paese che sognavo di visitare da tempo e che si è rivelato ancora più bello di quanto immaginassi. Senz’altro uno dei posti più belli che abbia mai visto, la Malesia è un mix di paesaggi completamente differenti tra loro. La varietà è la sua caratteristica principale: si passa da città enormi e modernissime, piene di gente ed incredibilmente caotiche, ad altre ancora legate al passato, dove la vita è più semplice e lenta, passando per foreste pluviali tra le più antiche del mondo e arcipelaghi che non hanno nulla da invidiare ai Caraibi!

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur

Kuala Lumpur, la capitale, è una città immensa, sospesa tra il passato, rappresentato dai quartieri cinesi ed indiani, ed il futuro verso cui tende il centro, con i suoi grattacieli avvenieristici. La cosa che ho apprezzato maggiormente sono stati i suoi mercatini: caratteristici, affollatissimi, pieni all’inverosimile di prodotti di tutti i tipi… soprattutto di dolci tradizionali malesi, di cui ho scoperto di andare pazza! Certo, se è vero che lo shopping è una delle attività preferite del turista, a Kuala Lumpur sembra diventare addirittura obbligatorio: i tunnel sopraelevati che collegano i centri commerciali risultano spesso essere lìunico modo sicuro per attraversare le grandi vie trafficatissime della città!

Le Petronas Tower, belle di giorno e addirittura spettacolari soprattutto di notte, sono il simbolo della città, ma per quanto mi riguarda, la cosa che ho apprezzato maggiormente sono stati i templi che ho incontrato passeggiando per i quartieri indiano e cinese: colorati e sfarzosi, c’è da rimanere a bocca aperta di fronte a tanta maestosità.

Melaka

Melaka

Melaka

Melaka

Melaka, è una città completamente diversa da Kuala Lumpur, sicuramente più a misura d’uomo: la si può attraversare a piedi in poche ore, non è ammorbata dal traffico come la capitale ed mantiene ancora l’aspetto della piccola città mercantile. In più a Melaka le tradizioni del passato sono ancora radicate e assolutamente visibili nella chinatown, dove è addirittura possibile visitare una vera casa della vecchia borghesia commerciale cinese, come nei quartieri indiani! Per di più la città offre l’impagabile esperienza di viaggiare su un risciò coloratissimo e spericolato!

Malesia

Malesia

Certo le città sono bellissime, ma che dire del mare? Sono stata qualche giorno sulle isole Perenthian che, affacciate sul mar della Cina, regalano un’esperienza davvero da sogno grazie a spiagge stupende circondate dalla jungla e affacciate su un mare dall’acqua cristallina e trasparente! In più, la possibilità di nuotare con squali, tartarughe marine e pesci di ogni tipo e colore e di godersi una cena a base di pesce alla griglia sulla spiaggia mentre il sole si tuffa nel mare al tramonto rendono il soggiorno nell’arcipelago un ricordo indimenticabile!

E la foresta? Ne parliamo la prossima settimana, la foresta merita un post tutto per sè!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 In vacanza a Singapore

by Be-Blogger Italia on: agosto 31st, 2012

Singapore

Sono appena tornata dalle vacanze e non vedo l’ora di condividere con voi i meravigliosi ricordi che ho collezionato nelle tre settimane che ho trascorso in giro per il Sud Est asiatico. Iniziamo subito con la prima tappa del mio viaggio: la splendida città-stato di Singapore!

Singapore è una città davvero unica, in grado di suscitare in chi la visita sentimenti assolutamente contrastanti, dal momento che la prima impressione che comunica è che non sia altro che un susseguirsi di imponenti grattacieli e centri commerciali.

In realtà Singapore è un luogo in cui riescono a convivere fianco a fianco realtà molto diverse! Solo nel Colonial District, il suo quartiere più rappresentativo, per esempio, i grattacieli futuristici di grandissime aziende di livello mondiale sorgono sul contorno dei quays, i vecchi moli a cui attraccavano le navi commerciali nel XIX secolo, insieme a complessi di edifici dallo stile architettonico moderno e innovativo: in pratica, una sorpresa ad ogni passo!

Il simbolo dell’innovazione architettonica di Singapore è il famoso hotel Marina Bay: una struttura a nave che si “appoggia” a 3 grattacieli. Ammirarlo dalla ruota panoramica della Marina è un vero spettacolo, riservato però solo a chi non soffre di vertigini!

Singapore

Singapore

Singapore

Singapore

Singapore

Se ci si allontana un po’ dal centro moderno della città e ci si prende una pausa dallo shopping, si possono scoprire quartieri totalmente diversi, immersi nel passato e nella tradizione: Chinatown e Little India, con le loro case caratteristiche e templi stupendi ed affollatissimi a tutte le ore.

Singapore

Singapore

Le ultime emozioni le regala lo zoo della città! Un luogo incredibile che consente di ammirare un numero incredibile di animali provenienti dal mondo intero immersi in un parco naturale: non ci sono gabbie in questo zoo, ogni animale vive in un’area a lui dedicata che ne riproduce l’ambiente di provenienza lasciandogli tutta la libertà di cui ha bisogno… e gli incontri ravvicinati sono all’ordine del giorno!

Singapore

Singapore

Singapore

Singapore

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

1 commento

 MAGLIFICO! Sublime Italian Knitscape

by Be-Blogger Italia on: agosto 29th, 2012

Se amate la moda e non avete programmi per il prossimo weekend, sappiate che a Milano è aperta ancora per pochi giorni (a Palazzo Morando fino al 2 settembre) una mostra assolutamente imperdibile: “MaGLIFICO! Sublime Italian Knitscape”.

MAGLIFICO! Sublime Italian Knitscape

MaGLIFICO è un viaggio a 360 gradi nel mondo della maglieria in Italia: non solo vi permetterà di ammirare alcune delle creazioni più pregiate ed estrose della tradizione e del talento italiani, ma vi farà anche conoscere tutti gli aspetti creativi e produttivi di quest’arte e i segreti dei filati nonchè scoprire le regioni produttive e le aziende che costituiscono il fiore all’occhiello del made in Italy nel campo della maglieria!

Le aziende presentate in questa mostra sono tra le più famose al mondo, le case che hanno fatto la storia della moda e quelle che tuttora dominano il panorama fashion italiano come Kenzo e Valentino. Naturalmente in un contesto simile non poteva mancare United Colors Of Benetton che nel 2012, come ogni anno, punta tantissimo su lana e colore nella sua collezione invernale!

MAGLIFICO! Sublime Italian Knitscape

Anzi, ne approfitto per invitarvi a dare da uno sguardo alla collezione A/I che, ne sono sicura, sarà presto nei vostri armadi: vi proprongo subito alcuni capi che mi son piaciuti particolarmente e che senz’altro vi proporrò nei miei prossimi outfit!

United Colors Of Benetton a/i 2012

United Colors Of Benetton a/i 2012

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Japanese Dream

by Be-Blogger Italia on: agosto 23rd, 2012

Le vacanze estive sono il momento ideale per riscoprire l’intimo piacere che solo una buona lettura è in grado di regalare: quando si ha la possiblità di starsene sdraiati sotto l’ombrellone, la compagnia di un libro è ineguagliabile, mentre troppo spesso durante il resto dell’anno, schiacciati dal tran tran della vita quotidiana, accantoniamo questo passatempo a favore di forme di intrattenimento più comode e semplici.

Japanese Dream

Di solito, però, si rientra dalle ferie pieni di energie e di buoni propositi, non è vero? Per questo voglio invitarvi a continuare a leggere anche quando tornerete a casa e voglio farlo suggerendovi un libro stupendo: una raccolta di meravigliose fotografie che, tra l’altro, vi permetterà di continuare a viaggiare, anche se solo con la mente!

Japanese Dream. Felice Beato e la scuola di Yokohama descrive in immagini i costumi, le tradizioni ed i colori dell’Impero del Sol Levante come erano nella seconda metà del XIX secolo. Felice Beato fu infatti uno dei pochi occidentali cui fu accordato il permesso di fotografare il paese durante un viaggio intrapreso nel 1863, in un periodo in cui l’accesso al paese era sottoposto a severi controlli: proprio per questo motivo sono dei documenti rari e di estremo interesse!

Nonostante infinite difficoltà burocratiche, Beato riuscì comunque a realizzare gli scatti contenuti nel libro, suddivisi nelle sezioni Luoghi e paesaggi, L’universo femminile, L’universo maschile e Il lavoro e associati a versi, aforismi e brani in prosa tratti dalla letteratura nipponica e scelti in modo da esaltarne il fascino e completarne il significato.

Japanese Dream

Japanese Dream

Japanese Dream

Nelle foto dall’alto:

Autore non identificato
Imbarcazioni ancorate nella baia di Fukagawa nei pressi di Tokyo, all’alba
1880-90
©Raccolte Museali Fratelli Alinari (RMFA), Firenze, su Licenza Alinari 24 ORE S.p.A.

Autore non identificato
Quattro geishe ritratte di spalle
1870 circa
©Raccolte Museali Fratelli Alinari (RMFA), Firenze, su Licenza Alinari 24 ORE S.p.A.

Autore non identificato
Tre giovani donne in costumi tradizionali in posa in un giardino tradizionale, sotto un albero di glicine
1900 circa
Collezione Favrod
©Raccolte Museali Fratelli Alinari (RMFA), Firenze, su Licenza Alinari 24 ORE S.p.A.

Autore non identificato
Ritratto di Venditore di fiori
1880-90
©Raccolte Museali Fratelli Alinari (RMFA), Firenze, su Licenza Alinari 24 ORE S.p.A.

Silvia

addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 International Youth Day

by Be-Blogger Italia on: agosto 12th, 2012

Giornata internazionale della Gioventù

Oggi, 12 agosto, si celebra su iniziativa delle Nazioni Unite l’International Youth Day: la Giornata Internazionale della Gioventù, un evento importante e particolamente significativo attraverso il quale l’ONU vuole sensibilizzare la comunità mondiale verso la necessità di assicurare a tutti i giovani del pianeta il diritto ad avere una vita dignitosa, possibilità di sviluppo e un lavoro decente!

La proposta di istituire una Giornata Internazionale della Gioventù è stata avanzata nel 1991 a Vienna da un gruppo di giovani raccolti nel primo Forum mondiale per la Gioventù: la loro idea era quella di creare un’occasione per raccogliere fondi e promuovere la sensibilizzazione della comunità mondiale a favore del Fondo per la Gioventù delle Nazioni Unite!

Nel corso di tutta questa settimana, quindi, l’ONU vuole coinvolgere i giovani organizzando in tutto il mondo una fitta serie di attività: conferenze, concerti, eventi sportivi ,sfilate e mostre di giovani artisti. Il tutto per attirare l’attenzione su temi estramamente caldi e di attualità per la gioventù in tutto il pianeta: l’occupazione, lo sviluppo imprenditoriale e la salute sessuale!

Questa settimana i protagonisti dovete essere voi, ragazzi! Solo voi potete cambiare in meglio questo mondo, ma per farlo dovete coinvolgere tutta la società civile: date tutti il vostro contributo!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Contagiati anche voi dalla febbre olimpica?

by Be-Blogger Italia on: agosto 2nd, 2012

Sembra che non si parli d’altro che dei Giochi di Londra in questi giorni, tutti intorno a me sono diventati dei tifosi sfegatati degli atleti azzurri e dei fini intenditori degli sport più disparati!

Io ovviamente seguo con passione le imprese della squadra italiana (poche medaglie per il momento, sigh) ma la cosa che mi ha colpito maggiormente, in realtà, è l’entusiasmo con cui l’inizio delle Olimpiadi è stato accolto in rete e la mania che si è generata intorno ai gadget ispirati ai Giochi!

Olimpiadi Londra 2012

Per esempio, anche Google è stato contagiato dalla passione olimpica! La prima cosa che faccio appena accendo il computer in questi giorni è andare a controllare il doodle del giorno: il famoso logo del motore di ricerca cambia di giorno in giorno a seconda del programma delle gare ed è sempre divertentissimo!

Olimpiadi Londra 2012

Le aziende che producono gadget poi, non si sono ovviamente fatte sfuggire l’opportunità di creare linee dedicate all’evento e anche la gattina rosa più famosa del mondo si è vestita a festa per l’occasione! Che la amiate o che la odiate, non importa: non potrete non vedere in giro la Hello Kitty olimpica col suo fiocchetto e l’abitino con la stampa della bandiera inglese!

Anche la Lego, che come abbiamo visto ha proprio quest’anno festeggiato i suoi 50 anni, ha reso omaggio ai campioni che partecipano ai Giochi Olimpici riproducendoli sin nei minimi dettagli in una linea che farà felici i collezionisti! Ma la Playmobil non è stata da meno: non volete anche voi i pupazzetti delle Olimipiadi con addirittura gli attrezzi della loro disciplina?

Olimpiadi Londra 2012

Olimpiadi Londra 2012

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

1 commento

 Vivere una Lego-avventura

by Be-Blogger Italia on: luglio 20th, 2012

Sono assolutamente sicura del fatto che, se avete 30 anni o più, avete passato buona parte della vostra infanzia creando mondi interi fatti con il Lego: ricordo ore ed ore passate ad incastrare tra loro quei geniali mattoncini colorati costruendo le cose più incredibili… era un divertimento infinito ed estremamente stimolante!

Bene, forse vi farà piacere sapere che quest’anno Lego compie 50 anni e che per festeggiare alla grande questo traguardo alcune località australiane ospiteranno delle gigantesche installazioni trasformandosi in vere e proprie città fatte di Lego!

Broken Hill Lego

La cittadina che si è fatta prendere maggiormente da questa Lego-mania è Broken Hill, dove un intero parco fatto di alberi e fiori Lego hanno letteralmente permesso agli abitanti di entrare nel gioco.

Pensate, la foresta di Lego di Broken Hill è composta da pini alti 4 metri e cespugli in scala 1:1 rispetto gli originali!

Broken Hill Lego

Purtroppo per vivere la vostra lego-avventura dovreste recarvi australia, ma se per le vacanze avete scelto una meta differente potete se non altro immaginare come sarebbe questa esperienza tramite queste meravigliose immagini!

Tutte le foto LEGO ®

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

1 commento

 Un weekend a Forte dei Marmi con le amiche!

by Be-Blogger Italia on: luglio 12th, 2012

Spiaggia Forte dei Marmi

spiaggia Forte dei Marmi

Se c’è una cosa a cui assolutamente non potrei mai rinunciare sono le gite fuori porta con le amiche: non esiste occasione migliore per passare un po’ di tempo insieme, divertirci senza tanti pensieri e, ovviamente, fare un po’ di sano shopping. Questa volta siamo andate a Forte dei Marmi… avevamo voglia di sole e di mare ed eravamo curiose di vedere com’era il famoso mercatino della domenica mattina di Forte!

Forte dei Marmi è sicuramente una località esclusiva. Tutto è bellissimo e curato nei minimi dettagli, ma sono state le spiagge a lasciarmi l’impressione più forte e piacevole. Sono organizzate in maniera veramente favolosa, al punto che non esiste il rischio di trovarsi tutti ammassati come purtroppo spesso accade. Qui i turisti hanno disposizione dei tendoni immensi e comodamente separati tra loro: insomma pace e relax sono assicurati. La spiaggia, poi, è talmente curata che quasi spiace camminarci sopra!

infradito

L’attrazione principale del weekend è stata comunque il mercatino della domenica mattina: imperdibile! Viene organizzato proprio nel centro della città ed è composto da numerose bancarelle disposte in modo da formare un cerchio. In vendita ci sono veramente tutti i capi tendenza dell’estate: pezzi orginali ed imitazioni ben fatte, splendidi capi fatti a mano e meravigliose borse in pelle. Insomma, è veramente impossibile trattenersi dal fare almeno un acquisto!

mercatino di Forte dei Marmi

Mercatino di Forte dei Marmi

Mercatino di Forte dei Marmi

Tra l’altro dovete sapere che, durante l’anno, il mercatino di Forte gira per l’Italia. Provate ad informarvi, quest’inverno potreste trovarlo proprio sotto casa vostra!

Per concludere in bellezza una splendida giornata di shopping e di mare l’aperitivo lungo le vie del centro è un must: l’atmosfera è veramente magiaca! Se poi, come me, amate la vita notturna, a Forte dei Marmi siete nel posto giusto: non dovrete far altro che scegliere in quale delle tante discoteche che sorgono lungo la spiaggia andare a ballare tutta la notte!

Insomma, un weekend a Forte è un’esperienza da provare assolutamente!

aperitivo a Forte dei Marmi

Silvia
addictedtoshopping.it

 

 
 

Leave your comment

 Il primo tatoo

by Be-Blogger Italia on: giugno 21st, 2012

Da che mi ricordi i tatuaggi mi affascinano in maniera quasi morbosa: non riesco a fare a meno di guardarli, fissandoli, studiandoli, fantasticando sul loro significato e sui motivi che possano aver spinto chi li sfoggia a fissare sulla propria pelle un determinato disegno.

Devo ammettere, tuttavia, di non aver mai realmente pensato che un giorno me ne sarei fatto uno! Per quanto mi siano sempre piaciuti così tanto non mi sono mai sentita abbastanza motivata da fare un passo di tale portata e, per di più, mi spaventava l’idea di tatuarmi così, per soddisfare un vezzo o seguire una moda, senza un significato particolare.

Tatuarsi

farfalla tatoo

Nel corso delle ultime settimane, però, ci son stati dei grossi cambiamenti: insieme alle mie più care amiche ho trovato la motivazione necessaria a farmi tatuare! Tranquilli, non è successo niente di scolvongente, anzi: abbiamo semplicemente deciso l’affetto che ci unisce è un sentimento così forte e bello da celebrarlo facendoci un tatuaggio d’amicizia!

Così abbiamo deciso l’immagine che avrebbe rappresentato per sempre la nostra amicizia e la scorsa settimana siamo andate tutte insieme a farcelo imprimere sulla pelle. Il simbolo che abbiamo scelto è il disegno di una farfalla, simbolo dell’anima, della leggerezza, del cambiamento, della rinascita, della fugacità della vita…

Mi sento veramente fortunata… non sono in tanti quelli che possono dire di avere un’amicizia così profonda da celebrarla con un tatuaggio, anche se, per puro caso in realtà, la nostra tatuatrice aveva proprio un tatuaggio del genere: il disegno di un ghiacciolo mannaro!

Tatuaggio

Silvia
addictedtoshopping.it 

 
 

Leave your comment