La mano del grafico

by Be-Blogger Italia on: maggio 6th, 2011

Sono una grafica web e nella mia professione essere sempre aggiornati è fondamentale.

Un grafico non può permettersi di perdere il passo e rimanere indietro, per cui, capirete, navigare in rete alla ricerca delle ultime tendenze, visitare mostre per osservare le idee e la tecnica degli artisti, studiare le pubblicazioni più recenti, sono tutte componenti imprescindibili del mio lavoro.TopolinoDevo dire che la mostra “La mano del grafico“, organizzata a Milano dal FAI (Fondo Ambiente Italiano), è stata una piacevolissima occasione di aggiornamento professionale.  :) FAI ha raccolto e messo in mostra 367 disegni e schizzi autografati dei progetti più importanti di 108 autorevoli creativi italiani e internazionali.  “La mano del grafico” consiste soprattutto in un dietro le quinte del lavoro che precede il progetto di comunicazione finito: dal disegno di una lettera, al layout di una pagina di giornale, allo schizzo di un’icona, di un sito web o della segnaletica si un ufficio postale!biscotti mulinoItalo Lupi, Giancarlo Iliprandi, Erik Spiekermann, Matthew Carter, James Clough e Alek Jordan sono solo alcuni dei nomi dei maestri esposti. La mostra vanta un’incredibile varietà di tecniche e approcci che vanno dall’uso del pennino al collage, dalla matita, al pennarello.Insomma, “La mano del grafico” è un appuntamento decisamente interessante, anche perché non capita tutti i giorni di vedere il concept grafico della confezione dei propri biscotti preferiti. ;)

Una selezione dei disegni della mostra sarà battuta all’asta da Sotheby’s: il FAI cerca in questo modo di raccogliere fondi per la manutenzione di alcuni dei beni dell’associazione.Girl“La mano del grafico”  rimarrà aperta fino all’8 maggio a Milano, presso la sede del Fai, Villa Necchi Campiglio e, se amate la grafica, vi consiglio vivamente di approfittare di questi ultimi giorni per visitare la mostra.

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment