Dal Twist all’Harlem Shake

by Be-Blogger Italy on: marzo 15th, 2013

La musica allenta le tensioni, raffredda i dissapori, rallegra le masse e unisce gli amici. Il mezzo più comunemente utilizzato dalla musica per raggiungere tutti questi scopi è la danza, il ballo, quel modo unico ed originale con il quale l’essere umano può esprimersi attraverso il corpo.

La musica, così come la danza, da sempre ispira la moda. Dal twist alla break dance, passando attraverso il rock and roll e persino al GanGnam Style, abito e pettinatura hanno rispecchiato le tendenze musicali ed i relativi balli da esse ispirati. L’eccezione che conferma la regola c’è sempre e si tratta dell’ultima, folle e coloratissima moda scoppiata sul web: do the Harlem Shake.

Dalla moda non possiamo veramente più spremere nulla e dunque, sulle note di un pezzo elettronico (precisamente bass – hip hop – trap) chiamato appunto Harlem Shake, da circa un mese ragazzi di tutto il mondo si scatenano con curiosi travestimenti, da Babbo Natale ai surfisti australiani, tutti postano i loro video su YouTube.
Personalmente adoro travestirmi e lo faccio ogni sabato sera, approfittando degli originali Dj set del mio fidanzato. Certo non ho ancora realizzato il mio video ispirato dall’attuale fenomeno ma chissà…

Il mio preferito su YouTube? Certamente il video tratto da un episodio dei Peanuts, dove Snoopy ed i suoi amici sembrano ballare al ritmo di Do The Harlem Shake.

 

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment