Deejaynellarmadio, la mostra che unisce moda, musica e fotografia

by Be-Blogger Italy on: ottobre 24th, 2013

deejaynellarmadio

Gli ingredienti per realizzare un evento di successo possono essere tantissimi, quelli della mostra Deejaynellarmadio sono i seguenti: un fotografo professionista, una trentina (e anche più) di Dj rinomati ed apprezzati in tutta Italia, armadi eccentrici ed originali.

I protagonisti degli scatti realizzati da Pietro Baroni, in collaborazione con Radio Deejay, sono i dj più famosi del nostro Bel Paese, da Albertino a Linus, passando per La Pina e Alessandro Cattelan. Questi apriranno le ante dei loro armadi, per uno shooting divertente ed insolito, nato da un’idea creativa di Gianluca Vitiello simpaticissimo speaker radiofonico, esperto di moda e streetwear, amante della musica e dell’arte in ogni sua forma, il quale conduce su Radio Deejay il programma Dee Notte insieme all’amico e collega Nicola.

deejaynellarmadio 1

Il ricavato della vendita delle opere e del catalogo della mostra, aperta al pubblico dal 30 Ottobre al 15 Novembre, verrà devoluto in beneficenza all’associazione Dynamo Camp (www.dynamocamp.org), che da anni rivolge il suo aiuto a bambini e ragazzi, dai 6 ai 17 anni, affetti da patologie gravi sia in terapia attiva che nella fase di post ospedalizzazione.

Un piacere per gli occhi e anche per il cuore, far del bene divertendosi, osservando i curiosi capi ed accessori presenti nelle cabine armadio dei Dj più estrosi della scena musicale italiana.

 

Federica

Fashion Apartment

 

 
 

Leave your comment

 Cibo e bevande protagonisti della scena!

by Be-Blogger Italy on: settembre 19th, 2013

food porn 6

Siamo partiti dalle foto dei paesaggi, abbiamo affrontato il discorso autoscatti e oggi ci ritroviamo qui a parlare di cibo. Non vi copierò la mia ricetta preferita, non parlerò del mio piatto forte, ma parleremo di fotografia!

Sempre più spesso su Instagram vengono condivise meravigliose immagini di cibo e bevande, io stessa ne ho realizzate tantissime, fotografando pietanze da me realizzate, aperitivi con gli amici, cene romantiche con il mio fidanzato e junk food da urlo. Il cibo e le bevande sono diventati quasi un feticcio del web, l’hashtag (famosissimo) #foodporn lo dimostra, in un’epoca dominata dall’ossessione per la magrezza, la buona tavola è diventata quasi un tabù, un desiderio proibito, per la serie “si guarda (si fotografa) ma non si tocca (mangia) “.

food porn 5

Dallo street-food più sudicio e unto, passando per i gettonatissimi cupcake e macarons, fino ad arrivare ai manicaretti preparati in casa con amore, sono queste le foto che negli ultimi tempi invadono il web, uno spazio virtuale dentro al quale tutti possiamo essere un po’ food blogger, almeno nel nostro piccolo.

Oggi vi mostro la mia gallery di cibo e bevande, ad ogni foto è legato un ricordo piacevole, un’esperienza culinaria deliziosa ed un momento speciale vissuto con persone importanti.

food porn 1

food porn 2

food porn 3

food porn 4

food porn

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Italia: pizza, mandolino ed autoscatto

by Be-Blogger Italy on: settembre 5th, 2013

selfie 1

Essendo un’amante della radio, ogni pomeriggio, seduta davanti al mio pc, mi diletto ascoltando musica e news. Qualche giorno fa ho sentito una flash news che mi ha colpita particolarmente: gli italiani sono i re dell’autoscatto! Da una ricerca effettuata da un celebre brand di telefonia è emerso che noi abitanti del Bel Paese, narcisisti come pochi, adoriamo scattare foto in qualsiasi momento della giornata e spesso (spessissimo) le utilizziamo per condividerle sui social network e magari far colpo su qualcuno.

Questa notizia mi ha fatta sorridere non poco, essendo un’addicted dell’autoscatto e ancor di più della condivisione sul web. Ci divertiamo, comunichiamo, ci facciamo notare e chiediamo persino consigli su make-up, capelli e abbigliamento, con i “selfie” scattati dal cellulare facciamo praticamente tutto e sono diventati parte della nostra routine quotidiana. Qualcuno potrebbe definire questa pratica triste ed egocentrica, ma non credo di essere d’accordo. Sono ben lontani i tempi in cui i cellulari venivano utilizzati esclusivamente per telefonare ai nostri cari, gli smartphone sono ormai naturali prolungamenti delle nostre mani e in questo caso, anche specchio di noi stessi. A proposito di specchi, questi sono spesso uno strumento validissimo per realizzare dei meravigliosi scatti.

selfie 2

E voi? Quante volte al giorno vi “autoscattate” una foto? Vi mostro i miei selfie, scattati allungando il braccio, aiutandomi con uno specchio, sfruttando il braccio lunghissimo del mio fidanzato e persino riflettendomi nella lente a specchio dei suoi occhiali da sole, al mare, in macchina, il sabato sera, non dimenticando mai di immortalare cibo e bevande!

selfie 3

selfie 4

selfie 5

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Estate 2013: passione fish-eye

by Be-Blogger Italy on: agosto 16th, 2013

2

Il post di oggi trae spunto da un pomeriggio trascorso con gli amici, durante il quale, dopo aver preso il sole ed aver pranzato in riva al mare, ho pensato bene di estrarre dalla borsetta il mio obbiettivo fish-eye per smartphone.

Mi è stato regalato poche settimane fa dal mio fidanzato e adesso non posso più farne a meno, le mie foto hanno assunto tutta un’altra forma e le trovo molto più divertenti ed originali.

foto(67)

Certo questa del fish-eye non è mica una novità, ma prima di adesso non ho mai posseduto il cellulare adatto a quest’obbiettivo, dunque quest’estate ho scelto di scatenarmi così. Questo post è per chiedervi come stanno trascorrendo le vostre ferie, le vostre vacanze e mostrarvi parte delle mie, ovviamente fotografate con il nuovo obbiettivo ricevuto in regalo, tra una cena al bistrot francese ed un aperitivo in spiaggia.

3

foto(68)

spiaggia

foto(69)

 

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Follow Me di Murad Osmann

by Be-Blogger Italy on: aprile 26th, 2013

murad osmann

Se hai una fidanzata bellissima e delle possibilità economiche notevoli, diventare un artista può risultare semplicissimo.

Questo è il caso di Murad Osmann, fotografo russo al quale è bastato uno smartphone e l’app di Instagram per dar vita ad un fenomeno artistico di fama mondiale chiamato Follow Me. Nelle sue foto, scattate in giro per il mondo con un semplice telefonino, Murad segue la sua splendida fidanzata Nataly, che lo invita a girare il mondo e scoprire tutte le meraviglie in esso contenute.

3

Certo, devo ammettere che quando ho scoperto queste foto, grazie al blog internazionale Benetton, la mia autostima è improvvisamente calata del 50% a causa del fisico mozzafiato di Nataly. Subito dopo però, ho voluto saperne di più e ho deciso di sbirciare tra le immagini del profilo Instagram di Murad Osmann. Ho scoperto paesaggi splendidi e città incantevoli, creazioni dell’uomo e meraviglie della natura.

“La prima foto è stata scattata a Barcellona mentre eravamo in vacanza. Nataly era un po’ infastidita dal fatto che io ero sempre a scattare foto. Così mi ha afferrato la mano e ha cercato di tirarmi in avanti. Questo movimento non mi ha impedito di scattare… E così è cominciato tutto.”

Queste le parole del fotografo che un po’ per gioco è riuscito a mostrarci tutto il mondo, dall’Asia all’Inghilterra, passando per Venezia e Disneyland. Un applauso a Nataly, riuscita a trascinare il suo uomo (anche se in minima parte) davanti all’obbiettivo piuttosto che dietro.

1

 

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment

 Favole moderne

by Be-Blogger Italy on: marzo 22nd, 2013

La colpa è tutta del signor Walt Disney!
Ultimamente non leggo altro sui social network. Le brillanti aspettative di noi donne riguardo capelli perfetti e uomini tutti d’un pezzo, con conseguenti sofferenze legate al fatto che nulla di tutto ciò si realizzerà mai, sarebbero dunque da attribuire alle fiabe con cui siamo cresciute.

Gli uomini non si affanneranno mai per venire in tuo soccorso, salvarti da un drago, da una strega o da un sonno eterno, non sarà mai lo scopo della loro vita ed è bene che te ne faccia una ragione, cara la mia romanticona. I tuoi capelli non avranno mai una piega impeccabile grazie al canto degli uccellini, ma grazie a spazzola, phon e altri strumenti magari si.

No, non ho smesso di credere nelle favole, io la mia la vivo ogni giorno, assaporando ogni momento, combattendo i miei nemici e sognando una storia d’amore senza tempo. Semplicemente ho capito che i tempi cambiano e anche noi principesse dobbiamo stare al passo, essere sempre sul pezzo, cambiare i nostri abiti rosa e truccarci quanto basta per essere pronte al bombardamento quotidiano di emozioni e delusioni alle quali siamo sottoposte.

Le foto di Alessandro Castelli esprimono benissimo queste mie sensazioni. Le sue favole moderne raccontano di una Biancaneve pallida di un candore che non rappresenta purezza ma piuttosto un animo dark che ricorda un vampiro. Il ritratto di una Cappuccetto Rosso tatuata, egocentrica e desiderosa di confrontarsi con il lupo.

Donne forti, intriganti, donne che non temono la mela, la strega cattiva o le insidie del bosco, donne che costruiscono la loro storia giorno dopo giorno, scrivendo da sole il libro del quale sono protagoniste.

Si, le favole esistono ancora ed io ci credo, solo che adesso le leggiamo sui tablet e non sui libri.

 

Federica

Fashion Apartment

 
 

Leave your comment