A spasso per l’Europa tra performance e concerti

by United Blogs of Benetton on: luglio 15th, 2014

“Sì viaggiare…” recitava una nota canzone di Battisti nel ‘77! Erano anni di libertà e rinnovamento, di scontri politici, di grandi passioni, di ideali e di fermento che scuotevano le piazze e il cuore della gente agitandosi al ritmo della più bella musica di tutti i tempi. Mai come allora, la produzione discografica sembrava andare di pari passo col fervore popolare, quasi uno specchio destinato a amplificarne le emozioni. Successi che duravano molto più di una stagione perché la musica è potente, quella “vera” arriva al centro, toccando corde che nient’altro sembra capace di sfiorare.

iStock_000023640232Small

E così, nel pensare a questa estate, bazzicando – come capita – tra siti internet e riviste patinate alla ricerca di una meta per l’agognata pausa estiva, ci siamo trovati a valutare una proposta originale, per lo meno alternativa alla solita spiaggia, soprattutto per gli amanti delle vacanze itineranti: unire al piacere del viaggio l’alchimia che certe note sono capaci di evocare, come dire “Sì viaggiare, ma a ritmo di musica”.

Per chi al mare, dopo un attimo, si annoia; per quelli che, però, neppure in montagna perché bisogna coprirsi e poi magari piove; per chi le gite culturali “giuro che mi piacerebbe, ma con questo caldo… magari al Monte Athos ci ripenso in primavera”; insomma, per tutti quelli che ancora non sanno cosa fare, esiste un’altra opzione da mettere sulla bilancia.

Da luglio a settembre, l’Europa si trasforma in un enorme palcoscenico, destinato a ospitare i festival musicali più originali e rinomati del continente, dal rock alla techno, dal reggae al pop. Avrete solo l’imbarazzo della scelta. Di seguito, alcune tra le proposte più interessanti.

Primo appuntamento da non perdere, l’Exit Festival, in Serbia che, dal 10 al 13 luglio, si terrà a Petrovaradin (Novi Sad), nel cuore dei Balcani, all’interno di una fortezza magica con vista sul Danubio e, dal 15 al 17 luglio, replicherà sulle spiagge più belle del Montenegro. In scaletta: Gloria Gaynor, Pet Shop Boys, Darmon Albarn, Rudimental Live. Sito web: exitfest.org/en

iStock_000027193488Small

Dal 10 al 26 luglio, sarà la volta del Summer Festival di Lucca (Italy), giunto alla 17esima edizione, che vedrà esibirsi nomi del calibro di Elisa, Emma, Stevie Wonder, Cat Power, Backstreet Boys, Nile Rodgers e molti altri. Sito web: summer-festival.com/home

A Carhaix, in Bretagna (France), dal 17 al 20 luglio, previsti più di 200.000 spettatori per il Festival Les Vielles Charrues, il più grande appuntamento musicale francese. In scaletta: Elton John, Fanz Ferdninand, Artic Monkeys, Thirty Seconds To Mars, Stromae e The Black Keys. Sito web: vieillescharrues.asso.fr/2014

Subito a seguire il Festival Pop di Vienna, famoso per le proposte vivaci e innovative. In piazza Karlsplatz e dintorni, il pubblico potrà assistere ai concerti di Manu Delago, Nazar, Ernst Molden e Schmieds Puls.Ingresso libero dal 24 al 27 luglio! Sito web: wien.info/it/music-stage-shows/pop-rock-jazz/popfest

panoramica

Il 25 e 26 luglio, a Villa Noailles, in Costa Azzurra, si terrà invece il MIDI Festival, considerato dal Guardian il miglior festival di musica brand new. Tra gli artisti presenti: Panda Bear, Frànçois & the Atlas Mountains, john Wizards, Adult Jazz, Childhood e tanti altri. Sito web: midi-festival.com

Dall’8 al 31 agosto, l’arte si ritrova ad Edimburgo per uno dei festival più cool della stagione, destinato a raccogliere il meglio dell’opera internazionale, della musica, del teatro e della danza. Tanto per capirsi, Mike Myers, Robin Williams, Hugh Grant, Alan Cumming, Richard E Grant, Emma Thompson sono solo alcune fra le star passate da qui. Sito web: edinburghfestivals.co.uk/planning-for-edinburgh-festivals-2014

L’Oslo Jazz Festival, dedicato a tutto il panorama della musica jazz, dal gospel al blues fino al latin jazz e all’electroprenderà vita dall’11 al 16 agosto. Previsti anche concerti per bambini e performance di giovani artisti. Un appuntamento che si snoderà tra club e pub del centro città. Sito web: oslojazz.no

iStock_000017746084Small

Le alternative sono tante, almeno quanto le passioni e se, nel vostro caso, musica e viaggi rientrano tra loro, non perdete l’occasione di vivere un’estate a ritmo del cuore.

 

 
 

Leave your comment

 Cher, Joan, Uma: e tu, che animo sei?

by Be-Blogger Italia on: luglio 1st, 2011

Lunedì vi ho parlato della meravigliosa Capsule collection di Benetton, ricordate? Abbiamo visto come questa mini-collezione si divida in tre temi, ognuno dei quali si ispira a tre differenti stili: hippy, romantico e rock.

Se volete scoprire quale tema della Capsule collection si addice maggiormente alla vostra personalità, visto che sono tutti splendidi, forse il gioco che Benetton ha lanciato su Facebook può darvi un mano!

Nel gioco, infatti, gli stili della collezione sono stati associati a tre popolarissime icone glamour quali Cher, Joan Crawford e Uma Thurman, proprio per darvi una mano a scoprire la linea più adatta a voi!

hippy capsule collection

Così, se vi sentite come la cantante, showgirl e attrice Cher, significa che siete attente alla moda, ma non vi fate trascinare dalle tendenze e vi distinguete dalla massa rientrando nella categoria “Hippy”.

stile romantico Capsule collection

Joan Crawford, invece, ha mosso i primi passi come ballerina, ma ha raggiunto il successo come attrice. E’ stata una donna di grande tenacia e determinazione che però, nonostante la sua intraprendenza, non ha mai rinunciato alla sua femminilità. Chi si sente vicino a questa icona non può che scegliere la linea romantica e fashion della Capsule collection.

capsule collection

Solo un’animo rock come quello di Uma Thurman può, invece, rappresentare la linea animalier: la splendida attrice si è affermata sul grande schermo con ruoli forti, che hanno segnato la storia del cinema. Se la vostra femminilità è in armonia con il vostro lato più aggressivo, questa è la linea perfetta per voi.

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment