Lago di Como: lo specchio incantato

by United Blogs of Benetton on: luglio 2nd, 2014

Magico per le escursioni, avventuroso per i sentieri nella selva, emozionante per le montagne selvagge a picco sul lago, sorprendente per le case che galleggiano sull’acqua…Affascinante, senza tempo, misterioso, è il lago di Como, un angolo raccolto, quasi nascosto tra i suoi monti, che si anima ogni estate di eventi e di occasioni. Dalle serate musicali alle mostre d’arte, dalle fiere ai concerti, alle sagre, ai mercati.

Arrivano i turisti e lo spirito lariano comincia a risvegliarsi. Le case, tutt’a un tratto, riaprono i battenti, si accendono di luci, si riempiono di voci, e si odono tra i vicoli, fino a sfiorare le montagne, le risa dei bambini che la sera si rincorrono sul selciato delle piazze.

landscape_como

Edifici sontuosi come la villa Carlotta, a Tremezzo, o le Ville Serbelloni e Melzi d’Eril, a Bellagio, e tante, tante altre che, in questa stagione, si possono ammirare grazie a una bella gita in barca.

girl_boat_como_lake

Boat_Boyjpg

Capolavori di stile che si rispecchiano nell’acqua algida del lago con le loro terrazze fiorite, i loro alberi da frutto, il verde curato dei giardini secolari e gli eleganti berceauxridossati ai pontili, sotto i quali appisolarsi nei pomeriggi assolati, eterno richiamo di nobili e poeti che da sempre si contendono questo angolo incantato.

Ospiti illustri alle cui fila si sono aggiunti, negli ultimi anni, imprenditori stranieri e star hollywoodiane come George Clooney, Richard Branson e Rupert Murdoch.

Villa_Carlotta

E proprio per il fascino di certi luoghi, il territorio lariano è stato eletto da molti come cornice di matrimoni illustri oltre che set privilegiato di pellicole cinematografiche del presente e del passato, tra cui Ocean’s Twelwe, James Bond Casino Royale, L’ombra del sospetto. Tanti anche i film italiani ambientati sul lago, da Malombra al mitico Rocco e i suoi fratelli con uno strepitoso Alain Delon, uno dei pochi la cui avvenenza teneva testa, con orgoglio, anche a certi panorami.

romanitc_photo

Se invece quel che hai in mente è una vacanza più dinamica, inizia la stagione dedicata agli sport d’acqua: kite-surf, windsurf, canottaggio e motonautica. E per chi trovi nell’aria il suo elemento naturale, niente di meglio che librarsi a braccia aperte per contemplare il panorama, scegliendo tra deltaplano, parapendio o volo a vela.

Kite boarder

Il lago di Como può diventare un posto magico anche agli occhi di un bambino. Tante le occasioni per stuzzicare il suo interesse, a partire dal Museo del Cavallo Giocattolo, un sogno d’infanzia che raccoglie oltre 500 cavalli a dondolo fabbricati tra il 1700 e i giorni nostri, selezionati uno per uno per il loro valore artistico e affettivo.

Immancabile poi, l’escursione nel Sentiero dello Spirito del Bosco, all’interno della Foresta dei Corni di Canzo, un luogo in cui allenare l’ascolto e l’osservazione, dove anche i più piccoli potranno addentrarsi alla ricerca di personaggi misteriosi.

Benetton Summer 2014

Ma sono le spiagge di ciottoli, attrezzate e bellissime, a risvegliare per prime la voglia d’estate, soprattutto dei piccini, a indurli a sognare di volare come aquile sfiorando appena la superficie del lago: la scia bianca del motoscafo sull’acqua scura, il vento in faccia… il viso illuminato dai raggi del sole e dal loro entusiasmo. Cosa sperare se non una gita elettrizzante? Tutto sa di avventura, le vacanze diventano attimi indimenticabili e i bimbi, come è giusto che sia, vogliono goderle fino in fondo.

Del resto, lo sappiamo: per immergersi davvero nella magia di certi luoghi, l’unica scelta praticabile è quella di tuffarsi!

Benetton Summer 2014

boat_baby_lake_como

 
 

Leave your comment

 Un grazie di cuore a tutti voi!

by Be-Blogger Italia on: dicembre 20th, 2012

Ciao a tutti! Oggi vi scrivo per dirvi grazie: grazie per avermi seguito sulle pagine di questo blog e grazie per tutto l’affetto ed il calore che mi avete dimostrato nel corso di questa esperienza!

Ebbene si, questo è il mio ultimo post. Mi sembra ieri quando, un po’ per gioco e un po’ per vincere la noia, ho aperto il mio blog spalleggiata dalle mie preziose amiche! Da quel momento è successo tutto così in fretta che quasi non me ne sono resa conto. Dopo soli due mesi ho ricevuto una chiamata assolutamente inattesa… e con essa l’offerta di curare il blog ufficiale di Benetton!

Da allora son passati due anni intensi ed emozionanti: quante cose ho imparato e quanto sono cresciuta! E’ stato veramente un periodo meraviglioso!

Grazie ancora a voi tutti e, ovviamente, a Benetton e a tutte le persone meravigliose con cui ho avuto l’occasione di lavorare durante questi anni e che spero veramente di non perdere ora che questa esperienza è giunta al termine.

Buon Natale!

Silvia

 
 

Leave your comment

 Botanical Fashion Party

by Be-Blogger Italia on: dicembre 18th, 2012

Quest’anno lAccademia del Lusso ha voluto presentare le creazioni dei suoi allievi organizzando uno splendido evento “fashion-creativo” intitolato Botanical Fashion Party!

Il tema della serata era la Primavera, che i giovani stilisti dell’Accademia hanno celebrato in un tripudio di tessuti leggeri, colori delicati e romantici e forme semplici. Le sale del Luxury Lab, che ha ospitato l’esposizione, sono state allestite in modo da creare un percorso a isole espositive lungo il quale era possibile ammirare i modelli degli allievi ed i tessuti che, a loro avviso, meglio esprimevano l’idea della Primavera: assoluti protagonisti della serata, quindi, sono stati il voile, la seta, il raso e il georgette che per l’occasione si sono trasformati in petali, foglie e pistilli.

Alla presentazione dei capi è seguito, e non poteva essere altrimenti, uno splendido party, con tanto di DJ Set e free drinks! Ma, senza dubbio, ciò che maggiormente ha catalizzato l’interesse degli invitati è stato il lavoro dei futuri artisti della moda. Ed è stato davvero speciale aver la possibilità di vedere e toccare con mano l’abilità e la perizia di questi giovani interpreti della tradizione sartoriale italiana!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Il mare d’inverno

by Be-Blogger Italia on: dicembre 13th, 2012

Non c’è niente da fare… Dicembre è in assoluto il mio mese preferito! Con tutte le sue feste ed i suoi ponti, in un modo o nell’altro, mi offre sempre almeno un’occasione per soddisfare una delle mie più grandi passioni e viaggiare! Così, anche quest’anno, durante il ponte milanese di S. Ambrogio, ho scelto di evitare la classica e frenetica sessione di shopping natalizio preferendo trascorrere qualche giorno al mare con gli amici.

Il mare d'inverno

Il mare d'inverno

In tanti trovano il mare triste d’inverno, addirittura deprimente. Per me, invece, rimane sempre un luogo meraviglioso e poetico: passeggiare lungo una spiaggia silenziosa e vuota, con la sola compagnia del rumore delle onde e del vento è sempre un’esperienza piacevole, rigenerante, capace, come poche altre cose, di allontanarmi dai pensieri e dallo stress della vita quotidiana.

Il mare d'inverno

Il mare d'inverno

Senza contare che son stata a Riccione: una località che è sinonimo di svago e che rimane vivissima anche durante l’inverno, quando i bagni son chiusi ed i turisti sono ovviamente pochi! La spiaggia è un susseguirsi di decorazioni natalizie ed alberi addobbati e viale Ceccarini, il cuore della città, è un’esplosione di luci che rendono un momento magico anche lo shopping natalizio!

Il mare d'inverno

E non dimentichiamo che a Riccione c’è la piadina: vederla uscire dal forno mente fuori nevica è una soddisfazione doppia!

Silvia

addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Bicycle Film Festival & Red Hook Criterium a Milano

by Be-Blogger Italia on: ottobre 18th, 2012

Il weekend scorso a Milano la bicicletta è stata celebrata come una star! Nella zona di via Tortona, presso i vecchi padiglioni dell’Ansaldo, si è svolto il Bicycle Film Festival!

Bicycle Film Festival

Il BFF ha rappresentato una “pedalata” di tre giorni tra proiezioni, mostre, gare ciclistiche urbane, tornei di bike polo e contest di BMX. Il modo migliore insomma per celebrare e tentare di diffondere presso un pubblico sempre più ampio la passione per la bicicletta come mezzo di trasporto e di svago.

In più, domenica pomeriggio, approfittando del blocco del traffico e delle strade per una volta libere, nelle strade intorno all’Ansaldo il BFF ha ospitato l’edizione milanese di una delle gare di biciclette urbane più famose al mondo: la Red Hook Criterium! La RHC è una gara su circuito urbano nata a New York che si svolge una sola volta all’anno, prende il nome dal quartiere in cui si svolge, il Red Hook appunto, ed ha la particolarità di essere aperta esclusivamente a biciclette a scatto fisso.

Bicycle Film Festival

Bicycle Film Festival

Da qualche anno la RHC è approdata anche a Milano, il che davvero non stupisce: non c’è posto migliore della patria dei fashionisti, dove la bicicletta a scatto fisso è diventato un accessorio must-have per la popolazione alternativa, per accogliere una gara così importante!
Anche se non sono un’appassionata della bicicletta e per spostarmi preferisco la comodità dei mezzi, non mi sono voluta perdere questo evento. Che spettacolo! La velocità incredibile, lo spettacolo delle strade di Milano utilizzate come circuito e piene di spettatori, la grinta, la passione e la soddisfazione di chi pedala. Mi è piaciuta così tanto che penso sarebbe bello andarla a vedere anche a New York… e poi magari fare anche un po’ di shopping ;)

Red Hook Criterium

Red Hook Criterium

Red Hook Criterium

Red Hook Criterium

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Unemployee of the year

by Be-Blogger Italia on: settembre 25th, 2012

UNEMPLOYEE OF THE YEAR

Il 18 settembre United Colors Benetton e la Fondazione UNHATE hanno presentato a Londra la loro ultima campagna di comunicazione: Unemployee of the year. Ideata per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della non occupazione giovanile, l’iniziativa Unemployee of the year offre allo stesso tempo un aiuto concreto ai giovani che devono fare i conti con questa difficile situazione: tutti i giovani non occupati tra i 18 e i 30 anni possono partecipare al contest, a livello mondiale, presentando un proprio progetto lavorativo. I 100 progetti migliori si trasformeranno in realtà grazie al supporto della Fondazione UNHATE!

United Colors of Benetton cerca in questo modo di trasmettere positività ad una categoria di persone che cresce sempre più sfiduciata e di affermare che non bisogna mai abbandonare la speranza di cambiare le cose in meglio.

UNEMPLOYEE OF THE YEAR

UNEMPLOYEE OF THE YEAR
UNEMPLOYEE OF THE YEAR

La campagna di comunicazione a cui viene affidato il messaggio di Unemployee of the year è volutamente ironica dal momento che mostra i partecipanti al concorso, tutti giovani e tutti disoccupati, vestiti in abiti da manager: un invito a non demoralizzarsi ed anzi a lottare in modo da cambiare la propria vita a 360° alla ricerca di un futuro meno precario e più stabile!

A testimonianza dell’importanza dell’iniziativa e di quanto il tema della non occupazione giovanile sia sentito bisogna segnalare che MTV e altri media producer digitali hanno voluto dare il loro preziosissimo contributo confezionando un filmato sulla storia di quattro giovani che cercano lavoro!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 International Day of Peace

by Be-Blogger Italia on: settembre 21st, 2012

International Day Of Peace

Per iniziativa dell’ONU, oggi, 21 settembre, si celebra l‘International Day of Peace, la Giornata Internazionale della Pace: un invito a sforzarci di mettere da parte almeno per un giorno ogni forma di odio e ostilità.

L’idea promossa dall’ONU è che pace, giovani e sviluppo sono le chiavi per realizzare un mondo migliore dal momento che la pace favorisce lo sviluppo e lo sviluppo a sua volta crea opportunità per i giovani. Un’equazione che diventa ancora più valida quando applicata a Paesi che da anni vivono l’incubo della guerra! In quest’ottica, quindi, diventa fondamentale rafforzare gli ideali di pace tra le nazioni ed i popoli tentando allo stesso tempo di abbattere ogni forma di barriera culturale e razziale.

In Italia per celebrare la Giornata Internazionale della Pace coinvolgendo e sensibilizzando il maggior numero di persone possibile è stata organizzata una miriade di eventi, feste e concerti a partire da oggi e per tutto il week end, ma in alcuni casi i festeggiamenti dureranno sino ai primi giorni di Ottobre!

UNEMPLOYEE  OF THE YEAR

Anche Benetton vuole fare la sua parte lanciando, ad un anno dalla creazione della campagna UNHATE, una nuova iniziativa orientata al mondo dei giovani e focalizzata sul problema della disoccupazione: Unemployee of the year. Proprio tramite la Fondazione Unhate, Benetton si impegna a sostenere 100 progetti presentati da giovani non occupati provenienti da tutto il mondo e selezionati tramite un contest online: un ottimo modo per provuovere i giovani e lo sviluppo in un colpo solo!

International day of peace

Vi auguro una splendida giornata di pace e amore e, se parteciperete al contest, vi faccio il mio più sincero in bocca al lupo!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Un weekend a Forte dei Marmi con le amiche!

by Be-Blogger Italia on: luglio 12th, 2012

Spiaggia Forte dei Marmi

spiaggia Forte dei Marmi

Se c’è una cosa a cui assolutamente non potrei mai rinunciare sono le gite fuori porta con le amiche: non esiste occasione migliore per passare un po’ di tempo insieme, divertirci senza tanti pensieri e, ovviamente, fare un po’ di sano shopping. Questa volta siamo andate a Forte dei Marmi… avevamo voglia di sole e di mare ed eravamo curiose di vedere com’era il famoso mercatino della domenica mattina di Forte!

Forte dei Marmi è sicuramente una località esclusiva. Tutto è bellissimo e curato nei minimi dettagli, ma sono state le spiagge a lasciarmi l’impressione più forte e piacevole. Sono organizzate in maniera veramente favolosa, al punto che non esiste il rischio di trovarsi tutti ammassati come purtroppo spesso accade. Qui i turisti hanno disposizione dei tendoni immensi e comodamente separati tra loro: insomma pace e relax sono assicurati. La spiaggia, poi, è talmente curata che quasi spiace camminarci sopra!

infradito

L’attrazione principale del weekend è stata comunque il mercatino della domenica mattina: imperdibile! Viene organizzato proprio nel centro della città ed è composto da numerose bancarelle disposte in modo da formare un cerchio. In vendita ci sono veramente tutti i capi tendenza dell’estate: pezzi orginali ed imitazioni ben fatte, splendidi capi fatti a mano e meravigliose borse in pelle. Insomma, è veramente impossibile trattenersi dal fare almeno un acquisto!

mercatino di Forte dei Marmi

Mercatino di Forte dei Marmi

Mercatino di Forte dei Marmi

Tra l’altro dovete sapere che, durante l’anno, il mercatino di Forte gira per l’Italia. Provate ad informarvi, quest’inverno potreste trovarlo proprio sotto casa vostra!

Per concludere in bellezza una splendida giornata di shopping e di mare l’aperitivo lungo le vie del centro è un must: l’atmosfera è veramente magiaca! Se poi, come me, amate la vita notturna, a Forte dei Marmi siete nel posto giusto: non dovrete far altro che scegliere in quale delle tante discoteche che sorgono lungo la spiaggia andare a ballare tutta la notte!

Insomma, un weekend a Forte è un’esperienza da provare assolutamente!

aperitivo a Forte dei Marmi

Silvia
addictedtoshopping.it

 

 
 

Leave your comment

 In partenza con i capi Benetton!

by Be-Blogger Italia on: maggio 15th, 2012

Sono troppo felice! Venerdì parto alla volta di Madrid con le amiche per un weekend all’insegna del relax e del divertimento! Il viaggio nella capitale spagnola è un nostro appuntamento fisso: ogni anno ci prendiamo un fine settimana tutto per noi e, anche se so che può sembrare incredibile, finiamo per tornare lì tutte le volte. Ci divertiamo sempre così tanto che quando viene il momento di decidere dove andare non riusciamo veramente a pensare ad una meta diversa.

Madrid

Madrid

Questa volta però almeno un cambiamento lo voglio fare, e non sarà un cambiamento da poco: ho deciso che anzichè riempire come al solito la valigia sino all’inverosimile con capi che non avrei neanche il tempo di indossare, studierò un bagaglio intelligente!
Per il giorno voglio vestiti comodi e leggeri: sicuramente porterò uno di quei meravigliosi tubini Benetton con stampa a contrasto a righe e pois con un golf da abbinargli e l’outfit che vi ho proposto poche settimane fa: quello composto da giacchino in denim, maglia a righe e gonna blu, ricordate?

In valigia solo capi Benetton!

In valigia solo capi Benetton!

Oufti in valigia!

Per le nostre serate voglio un outfit trasgressivo, degno delle pazze notti di Madrid: l’abito a maglia a righe beige e blu è quello che ci vuole, magari con un bel giacchino leggero, giusto per evitare il rischio di prendere freddo.

Ultima cosa, ma non meno importante, il trench: con questo tempo incerto e la pioggia sempre in agguato è meglio essere pronti a tutto!

In valigia solo capi Benetton!

Ok, ora sono pronta per partire: forse mi manca giusto una scarpa da abbinare ai miei outfit, ma conoscendomi è meglio tenga un po’ di spazio in valigia in previsione dello shopping con le amiche!

Silvia
addictedtoshopping.it 

 

 
 

2 commenti

 Barcellona I love you!

by Be-Blogger Italia on: gennaio 17th, 2012

Non riesco a togliermi dalla testa Barcellona e continuo a sognare a occhi aperti questa città unica e dai mille colori!

Barcellona i love you

Nonostante sia tornata oramai da due settimane, mi ritrovo ogni giorno a ripensare con nostalgia alle splendide giornate trascorse in Catalogna: le passeggiate lungo le vie della città, sempre col naso all’insù, sbalordita dalle infinite meraviglie architettoniche sparse ovunque, le tapas e le altre delizie della cucina catalana, che ho scoperto di adorare, e allo shopping che, come sempre, in Spagna è divertente e originale!

Barcellona - Casa Batlló e La Pedrera

Barcellona -  Parc Güell

Barcellona - Parc Güell

Barcellona -  Parc Güell

Barcellona - Palau Güell

Barcellona - La Sagrada Família

L’architettura modernista è una delle attrazioni più spettacolari di Barcellona e, sicuramente, quella che mi ha colpito di più grazie al genio visionario di Gaudì, autore di capolavori veramente indimenticabili come la Casa Batlló, La Pedrera, Parc Güell, Palau Güell e La Sagrada Família.

Barcellona - viuzze

Barcellona - Cattedrale

Completamente diverso, ma altrettanto spettacolare è il centro storico: il Barri Gòtic, con il suo labirinto di viuzze così strette da non lasciar filtrare la luce del sole e la stupefacente e mastodontica Cattedrale della città.

Barcellona - artisti da strada

Barcellona - Mercato Boqueria

Su “La Rambla”, la via più famosa della città, mi sono fermata ore ad ammirare gli artisti di strada che si esibiscono per i turisti, tanto di giorno quanto di notte, e sono rimasta incantata dai profumi e dai colori del Mercato de la Boqueira.

Barcellona - lungomare a dicembre

Potrei veramente parlarvi per ore di questa vacanza, di come, per esempio, ho amato perdermi tra le viette della città infilandomi nei tipici locali di tapas, di quanto siano belli i musei dedicati a Picasso e Miró o del piacere che ho provato nel prendere il sole sul lungomare a fine dicembre… quanto ho amato questa città!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

2 commenti