Una città in total green!

by Be-Blogger Italia on: marzo 22nd, 2012

Niente può eguagliare il piacere di essere circondati dalla natura, la sensazione di libertà e pace che si prova quando si vive circondati dal verde. Ho apprezzato realmente queste emozioni per la prima a Bali, un paio di anni fa, passeggiando immersa in paesaggi dominati da una natura straripante ed ancora incontaminata e vivendo praticamente tutto il tempo all’aria aperta, in piena armonia con il mondo intorno a me.

Dopo una simile esperienza, ho iniziato a guardare con occhi diversi il grigio ambiente delle nostre città: l’avevo sempre data per scontato, mi sembrava così “naturale”.

Green Living

Green Living

Green Living

Mi sono invece accorta di come i parchi non sempre bastino a soddisfare il mio bisogno di verde, mentre disegni, poster e murales che riproducono paesaggi piante e animali iniziato quasi a darmi fastidio! Sono il verde e le piante che voglio intorno a me… ma come?

Forse l’azienda GreenLiving ha trovato una soluzione!

GreenLiving propone soluzioni per lo sviluppo e la realizzazione di giardini e coltivazioni verticali in grado di trasformare le facciate ed i tetti dei palazzi delle nostre città in prati e orti. Magari non risolverà completamente il problema dell’ambiente nelle metropoli, ma pensateci un attimo: quanto sarebbe bello svegliarsi, aprire la finestra e trovarsi di fronte una parete fiorita o un tetto ricoperto da un prato all’inglese?

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment

 Un pc ecosostenibile

by Be-Blogger Italia on: marzo 1st, 2012

Recompute
In occasione del concorso Greener Gadgets Design Competition, Brenden Macaluso ha presentato un oggetto che definire favoloso è riduttivo: si chiama Recompute ed è il primo PC rispetta veramente l’ambiente!

Brenden è partito dal presupposto che i computer sono estremamente difficili da smaltire! I materiali che li compongono, plastica, alluminio, acciaio, rame e via dicendo non possono infatti essere riciclati se non separatamente: ma, per come vengono assemblati i pc, è praticamente impossibile dividerne le singole componenti in modo da smaltirle efficacemente.

Nasce da questa riflessione il primo computer completamente riciclabile: Recompute, infatti, sfrutta un case prodotto in cartone riciclato e colla non tossica che permette, al termine del suo ciclo di utilizzo, di separare facilmente i componenti del pc in modo da poterli riciclare senza graossi problemi! Per di più, Recompute, oltre ad essere eco-friendly, è così bello ed originale che può essere visto come un perfetto oggetto di design.

Già mi immagino i possibili sviluppi futuri di questo progetto: quanto sarebbe bello poter disegnare il case del proprio computer direttamente sul cartone? Magari partendo da riproduzioni delle nostre stampe preferite o su un collega dai colori fluo!

Recompute

Recompute, però, per il momento ha un grosso problema: il prezzo! Costa intorno ai 600 dollari. Una somma impegnativa, ma che, tutto sommato, visto il bene che può fare all’ambiente, può valer la pena di affrontare, non pensate?

Silvia
addictedtoshopping.it

 

 
 

Leave your comment

 Una sedia wi-fi per tutti!

by Be-Blogger Italia on: gennaio 26th, 2012

Quando visito una città non manco mai di visitarne i parchi perché, dopo aver trascorso ore passeggiando per viali e palazzi (e negozi), non c’è niente di meglio che rilassarsi e, letteralmente, cambiare aria tra prati ed alberi. In queste occasioni, scelta una panchina, apro il mio portatile e lavoro a cielo aperto… la trovo una cosa meravigliosa!

Spesso e volentieri però mi imbatto in un ostacolo non indifferente visto che, purtroppo, non sono molte le città che, come New York ad esempio, mettono a disposizione di chiunque una rete wi-fi gratuita che copre l’intera area urbana, parchi compresi.

Chairsharing a Milano

C’è però un gruppo di giovani disegner milanesi, il collettivo “Snark – space making”, che ideato una soluzione che, se realizzata, potrebbe risolvere questo problema: il chairsharing!

Il chairsharing consisterebbe in una rete di sedie mobili a noleggio con sistema wi-fi integrato: una volta noleggiata la propria sedia, ci si può muovere per la città, fermarsi ovunque si desideri e connettersi in pienà libertà!

Immagine anteprima YouTube

Secondo il progetto, le sedie verrebbero realizzate in alluminio anodizzato utilizzando al 100% materiali riciclati, avrebbero un design minimal e sarebbero dotate di una ruota che premetterebe di muoverle per la città senza problemi. In più, le sedie wi-fi sono state pensate per essere assolutamente compatibili con tutte le stazioni di bike sharing esistenti!

Tutto questo però, per il momento, è solo un’idea… spero tanto che diventi realtà… non vedo l’ora di postare direttamente dal parco anche a Milano!

Silvia
addictedtoshopping.it

 
 

Leave your comment